Wolski: “Paragone con Baggio? Bello ma esagerato. Alla Fiorentina ho giocato poco, ma ho imparato tanto”

Foto: LF/Fiorentinanews.com

Rafal Wolski, ex giocatore della Fiorentina, ha parlato a Pilkanozna.pl: “Se ripenso al passato cambierei senza dubbio qualcosa, ma adesso è il momento di guardare avanti. Non ho rimpianti per essere andato alla Fiorentina, in quel momento sarebbe stato sbagliato rimanere in Polonia. Sono stato sfortunato perché tormentato dai problemi fisici, però ho avuto la chance di maturare al fianco di tanti campioni. Il paragone con Baggio? E’ stato bello ma esagerato, lui è una leggenda. Alla Fiorentina ho trovato calciatori come Jovetic e Cuadrado, non era facile trovare spazio ma da loro ho imparato qualcosa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Giochino, chi è stato fra :
    1) Pradè
    2) Cognini
    3) Guerini
    4) Rogg
    5) Barbara D’urso

  2. Che dispiacere secondo me era un bel giocatorino, mi sarebbe piaciuto che avesse potuto giocare un po’di più. Sarebbe venuto fuori. Quando ha giocato ha sempre fatto bene. Ricordo a Bergamo e a Firenze contro l’Atalanta… mi piaceva come si muoveva, come toccava la palla e soprattutto giocava a testa alta. Peccato, anche se poi ha fatto poco fino a quando non è tornato in Polonia.

  3. E anche ieri ha illuminato lo stadio di Danzica con giocate solo per palati fini…senza contare che adesso si sacrifica anche in fase difensiva..io credo che per essere stato da Fiorentina gli siano mancati il ritmo e la continuità durante la gara..

  4. Ma chi ca@@o lo ha paragonato a BAGGIO

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*