Zamparini cambia ancora ma stavolta non è colpa sua

“Non ho la licenza e non posso allenare, la richiesta alla Uefa non è stata accettata e bisogna accettare la legge”. Queste le parole amare di Guillermo Barros Schelotto che ha dovuto rinunciare alla panchina del Palermo, aprendo la strada all’ennesimo cambio nella posizione d’allenatore della società di Zamparini. Il Presidente ha già annunciato la sostituzione con Giovanni Bosi, tecnico della Primavera, coadiuvato da Giovanni Tedesco. Per i rosanero si tratta della quarta guida tecnica dopo quelle di Iachini, Ballardini e di Viviani, che di fatto rappresentava la spalla dello stesso Schelotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*