Zamparini: “Mi sono vergognato di alcuni miei calciatori, chi disprezza la maglia è un indegno”

ZampariniPeretola

Senza peli sulla lingua, come sempre, il patron del Palermo Maurizio Zamparini che ha tuonato dopo la sconfitta dei rosanero contro l’Alessandria in Coppa Italia: “Oggi mi sono vergognato per come alcuni giocatori hanno espresso in campo la loro apatia. Portare la maglia rosa del Palermo deve essere un onore per qualsiasi giocatore perché è la maglia amata da una delle tifoserie migliori d’Italia. I giocatori che disprezzano con queste prestazioni la maglia non sono degni di essere più convocati a rappresentare i nostri colori. Prenderò i dovuti provvedimenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA