Questo sito contribuisce alla audience di

Zaniolo, il figlio d’arte scartato dalla Fiorentina: “Fu un’amarezza grande e inaspettata ma ora…”

Vincenzo Vergine. Foto: Fiorentinanews.com

La Fiorentina Primavera poteva disporre di un altro, l’ennesimo, figlio d’arte: Nicolò Zaniolo, figlio di Igor, ex attaccante soprattutto in Serie B. Il figlio è invece un centrocampista, classe ’99, che nel settore giovanile viola ci è stato per ben nove anni, prima di essere scartato all’ultimo giorno dello scorso mercato estivo dallo staff gestito dal prof. Vergine: “Che amarezza! Così, all’ultimo, proprio non me l’aspettavo – ha raccontato a gianlucadimarzio.com – Purtroppo quando la Fiorentina mi ha detto che non ci sarebbe stato più spazio per me e mi sono trasferito, le iscrizioni alle scuole private erano chiuse. Mi sono preso un anno sabbatico però lo studio non è mai stato un problema, ho sempre avuto la media del sei – sei e mezzo”. Zaniolo ha scelto così l’Entella, con la quale ha eliminato proprio la Fiorentina in semifinale di Coppa Italia, segnando per altro nella gara d’andata a Firenze. Un classico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Ragazzo che ha già esordito in serie B e nel giro dell under 19…a sto giro si sono presi davvero un abbaglio enorme…di chi è la colpa? Prof. Vergine? Cioffi? Guidi?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*