Questo sito contribuisce alla audience di

Zarate: “Grazie Firenze ma vado via con l’amaro in bocca. Spero che…” FOTO

Zarate in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Mauro Zarate ha lasciato la Fiorentina nei giorni scorsi e ha voluto salutare i tifosi viola e Firenze con un post su Instagram. Ecco le sue parole:

Una foto pubblicata da Mauro Zarate ???? (@maurozarate20) in data:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. diciamoci la verità,zarate in campo per 90 minuti se lo potrebbero permettere in pochi, è troppo anarchico. invece negli ultimi 20-30 minuti può essere lo spaccapartite. quindi secondo me è per questo che non giocava titolare. e quindi secondo me è per questo che è voluto andar via.
    detto questo, onore a lui e alla moglie: in altri casi simili il giocatore partito e ancor di più la moglie si sono lasciati andare a commenti mooolto meno benevoli, quindi grazie mille di questo anno e suerte a mauro e soprattutto alla signora.

  2. un signore che Firenze non merita….
    e così a fine anno avremo 7-8 punti in meno…
    x l’ottusità di un allenatore che a giugno se ne andrà e per una società totalmente assente e incapace di costruire qualcosa..

  3. Ma che c’entra la società nella vendita di Zarate. A Sousa i giocatori di talento come lui e Pepito non piacciono e non possono giocare. Quanto è colpa della società va detto quando no anche. Abbiamo visto giocare due partite decenti a De Maio e questo si ostina a far giocare Tomovic centrale e si è perso almeno 2 punti col Napoli in campionato e la possibilità di giocarsi il quarto sempre col Napoli. Aprite gli occhi ogni tanto Sousa sta facendo i suoi esperimenti da bravone e la scarsa società che abbiamo lo asseconda!

  4. Bel messaggio.
    In bocca al lupo e tanta fortuna a te e alla tua famiglia !

  5. L’ importante e’ aver blindato Tomovic con un quintennale…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*