Questo sito contribuisce alla audience di

Zarate pronto a colpire la sua ex squadra, ma intanto partirà dalla panchina

Quella tra la Lazio e Zarate è stata una storia frastagliata e ricca di colpi di scena che solo dopo anni tribolati ha visto il giocatore uscire dall’ombra di Lotito. Questa sera l’attaccante della Fiorentina tornerà proprio nell’Olimpico che tante volte lo ha visto protagonista con la maglia biancoceleste ed è certo che avrà anche il dente avvelenato verso la Lazio. Ma questa sua “rabbia” sportiva dovrà tenersela in panchina, visto che non sarà titolare, in attesa che Sousa decida di gettarlo nella mischia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Zarate e Genova, bnon ha fatto male, perché relegarlo ancora in panchina e mettere un altro che sappiamo non è migliore di lui.
    Sousa è cieco, cammina sempre sulla strada già tracciata.
    Così non si va da nessuna parte, è imperativo mandarlo via.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*