Questo sito contribuisce alla audience di

Zavanella: “Non so quando vedremo il nuovo stadio della Fiorentina. Necessario un iter realizzativo chiaro”

Gino Zavanella, capo progetto dello Juventus Stadium

Gino Zavanella, capo progetto dello Juventus Stadium, ha parlato a Radio Blu a proposito del progetto del nuovo Stadio della Fiorentina: “In Italia, dove abbiamo un parco stadi tra i più obsoleti in Europa, si inizia a parlare e fare qualcosa. Lo stadio della Juventus e dell’Udinese hanno sensibilizzato l’opinione pubblica e la parte tecnica. E’ importante procedere, ma il problema vero è rappresentato dalle difficoltà burocratiche italiane. Quella in cui dovrebbe sorgere lo stadio viola è un’area con mille problemi: aeroporto, mercato, non so quando potremo vedere la prima pietra del nuovo stadio della Fiorentina. Non dipende solo dal Comune, ci sono tante questioni. E’ necessario individuare l’iter da seguire. Inutile presentare progetti meravigliosi che non hanno iter realizzativo ben chiaro, è necessario avere l’unità di tutti gli enti preposti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Appunto era questo a cui mi riferivo, arriva uno e ti dice :
    Sai voglio buttarti giù casa perché voglio farci un palazzo.
    Non credo che saresti contento.

  2. Si è un bel progetto a parte 5/6 questioni bollenti da risolvere: aeroporto su cui governo e altre autorità non hanno ancora detto nulla,area castello di Unipol che ha un costo e non si è capito chi debba pagare,il mercato tra quanto tempo sarà spostato è reso funzionante ecc ecc ecc,io ho 66 anni e la prima partita al Comunale l’ho vista quando ne avevo 6,mi piacerebbe vedere qualche partita nel nuovo stadio,ma porsi dei legittimi interrogativi scatena gli ultras con gli occhi foderati e il cervello annacquato,diciamo così, magari da una ideologia che vede i comunisti in ogni persona che pone problemi,giusti

  3. Massimo volevo vedere se lavoravi te alla mercafir. …

  4. Scusate quando ci dovrebbero essere le prossime elezioni per il sindaco di Firenze ?!?
    Credo proprio che la prima pietra non sarà posata prima di allora….

  5. GUFO ZAVANELLA PENSA ALLA JUVENTUS. Va fatto in tutti i modi un’OPERA COSI’ BELLA non possiamo affossarla. Si valorizza NOVOLI covo del degrado e prostituzione. Mi piace i TONI E LA DECISIONE DI NARDELLA. DV avevano prospettato altri terreni ed il comune ha presentato la zona MERCAFIR e allora va fatta. In fondo le richieste erano 80 90 ETTARI allora giusto intercedere con la meta. Siamo davanti al RINASCIMENTO DI FIRENZE con le opere in PONTE ( nuovo areoporto, grande fortezza,mercafir e nuovo stadio ) se vengono portate in porto tutti gli obbiettivi. DV infatti non è contrario alla MERCAFIR ma non esiste altri siti dove fare il Nuovo stadio.. Facendo il Nuovo stadio nella zona NORD FIRENZE si innesca una grandissima ripresa economica di FIRENZE. Possiamo arrivare ai livelli JUVENTUS e si lotta per vincere .

  6. Franco sei un architetto ? Te lo hanno detto a te che l’ iter è completo ? Vai a dirlo ai grossisti del mercafir che non vogliono andar via, o ha Unipol che ha già presentato un istanza.
    Siamo esattamente al punto di 9 anni fa, un video, un plastico, niente più che un intenzione, tutto bello ma aimè solo una chimera al momento.

  7. Un’altro che parla giusto per dar fiato alla bocca. Nel caso Stadio a Firenze l’ Iter è già completato e oggi è stato presentato un progetto definitivo che è un atto ufficiale. Ora che è ufficiale che il Comune per la sua parte urbanistica e la fiorentina per quella realizzativa dell’ opera si deve solo sperare che la bizantina burocrazia italiana non blocchi tutto. In Italia basta un ricorso (ricatto) al TAR da parte dell’ ultima ruota del carro che tutto si ferma.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*