Questo sito contribuisce alla audience di

Zaza e il giusto mix tra vero e falso nueve

L’ipotesi Simone Zaza per la Fiorentina è ancora lontana, dato che Kalinic per il momento è ben saldo a Firenze; potrebbe prendere quota ovviamente in caso di uscita del croato. Sull’ex attaccante di Viareggio, Ascoli e Sassuolo, tutt’ora di proprietà della Juve, si è scatenato però il dibattito sul suo reale impatto sul reparto offensivo: Zaza infatti non è mai stato un bomber nel vero senso della parola. A Reggio Emilia 21 gol in 69 gare, in Nazionale appena 1 in 16 presenze e in bianconero, da riserva, 9 su 24 apparizioni; numeri non cattivissimi e quasi da “falso nueve” di prima classe, benché unanimemente venga ritenuto un vero e proprio “nueve”, un attaccante anche da reparto unico, per la sua abilità di lavoro per la squadra. Una figura interessante ma forse con una dimensione ancora inferiore rispetto a quella di Kalinic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Zaza è un mix di indolenza e vagabondaggine..FV

  2. Già perchè invece i 50 milioni di Kalinic sono “sgonfi” vero?

  3. Zara resti a zampettare altrove…ma i rigori glieli fanno tirare ancora?intendo d estate nelle partitelle al mare

  4. Zaza non mi sembra adatto nè caratterialmente nè tecnicamente, siamo lontani parecchio da un giocatore umile e forte come Kalinic. Il passato Juventino e l’antipatia lo rendono il giusto acquisto se si vuol fare un torto ai tifosi fiorentini. Il prezzo è anche molto gonfiato, c’è molto meglio in circolazione.

  5. Zaza è falso jucador !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*