Questo sito contribuisce alla audience di

Zaza, l’ingaggio preoccupa, ma la Fiorentina può contare sulla Juventus

Simone Zaza piace alla Fiorentina ed è nella lista di Corvino per i potenziali successori di Kalinic se il croato dovesse cedere ai milioni della Cina. L’attaccante azzurro è stato mollato dal West Ham e tornerà a Torino dove troverà una Juventus che farà di tutto per farlo ripartire e non ritrovarsi un giocatore in più in rosa. Zaza dunque cerca una nuova avventura per rilanciarsi e alla finestra c’è proprio Corvino. Certo l’attaccante in Inghilterra percepiva un ingaggio da 3,5 milioni di euro a stagione ma anche questo non rappresenta un grosso problema per la Fiorentina che potrebbe contare sull’apporto proprio della Juve pronta anche a pagare parte dell’ingaggio. Per portarlo a Firenze, però, si dovrebbe pagare un prestito oneroso da oltre 2 milioni di euro e fissare poi un diritto di riscatto tutto da valutare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. I’m bored, grazie per il commento.
    Siamo tutti tifosi e vorremmo tutti che i nostri proprietari investissero. Sappiamo che non investiranno nuove risorse, ( e per me ci può anche stare, ma allora facciamo come Napoli, Lazio, Roma, che ne vendono uno/due forti e investono in giocatori da 8-10 milioni) dunque speriamo che al almeno investano parte dei 50 ml ( se davvero sara venduto). Poi se mi chiedete chi preferisco fra kalinic e zaza, dico il primo. A me piacevano anche rincon e Gomez ( e non lo dico ora, ma lo dicevo anche un anno fa).
    Ma senza la sua vendita non verrà comprato nessuno di livello. Dobbiamo essere obiettivi. Mi basterebbe che dei 50 almeno 35 vengano investiti, per Zaza (con Berna e chiesa sarebbe un ottimo tridente) e magari per santon o widmer ( il mio preferito), acerbi, sirigu, etc.
    Io poi spererei di vendere anche tomovic, ilicic e Tello.
    Un bel centrocampo a tre, con Badelj ( ma gli facciamo una bella offerta? Altrimenti a malincuore è da vendere…), vecino e borja. E davanti il trio detto sopra ( anche con zarate, inspiegabilmente dimenticato negli ultimi 20 minuti delle partite, tipo contro l’Inter, la Sampdoria, il Crotone, etc)
    Vedremo cosa farà Corvino, sarei felice di cambiare opinione sulla proprietà.
    e poi speriamo che Sousa non insista con il suo modulo con due centrocampisti e Tello, ilicic, tomovic…
    Vedremo, la speranza è l’ultima a morire…

  2. Il cantastorie portoghese purtroppo sa bene come la fiorentina deve giocare infatti con il Napoli l’ha fatto e mi auguro che continui.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*