Questo sito contribuisce alla audience di

Zazzaroni: “Giustifico i napoletani per aver fischiato l’inno”

Il giornalista Rai Ivan Zazzaroni è tornato sui fattacci di sabato sera, a Radio Marte, commentando in particolare i fischi all’inno di Mameli, arrivati in realtà non solo dai tifosi napoletani: “Se fossi stato napoletano confesso che avrei fischiato anch’io l’inno. Se per anni sentiamo negli stadi i cori discriminatori contro Napoli è normale che mi sentirei offeso da queste dichiarazioni. Io non sono napoletano, ma un napoletano per bene non può riconoscersi in questo Stato ed in questa società. L’inno è chiaramente un simbolo, ma è normale che i napoletani non si rispecchiano in questa Italia che li offende in continuazione. Il problema non è fischiare l’inno, il punto è capire perché per una partita di calcio debbano accadere questi episodi di violenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA