Questo sito contribuisce alla audience di

Zekhnini, c’è da lavorarci su!

Allo stato attuale, Rafik Zekhnini, può essere considerato addirittura uno dei potenziali titolari per la sfida contro l’Inter. Non è un caso averlo visto nell’undici iniziale ieri contro il Parma. Ma su questo attaccante, giovanissimo, perché ha appena compiuto 19 anni, c’è ancora da lavorarci su. Giocando sotto ritmo e con una certa apprensione, come contro gli emiliani, non è in grado di saltare l’uomo e dare imprevedibilità alla Fiorentina. Anche fisicamente è indietro rispetto agli standard del nostro Paese, ma in questo momento è più importante che cominci ad entrare nei meccanismi richiesti da Pioli piuttosto che cominciare a mettere su massa muscolare, perché l’appuntamento col campionato è ormai alle porte e potrebbe toccare subito a lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Un altro acquisto azzeccato dal venditore di olive. Questo qui forse potrebbe giocare in lega pro….forse . Proprietà e dirigenti totalmente fuori di testa..

  2. Sempre detto, questo non è assolutamente meglio dei nostri Sottil e Caso che l’incapace ha pensato bene di regalare al Cesena.

  3. In effetti le gracilità di Zecchini e AniCagis sono evidenti.
    Ora, col passato oscuro della Fiorentina in tema di farmacologia, sarà improbabile poter fare ricorso alla chimica per “gonfiare” questi due giocatori.
    Allora la domanda da porsi è: quanto si dovrà aspettare per accrescere la massa muscolare solo con esercizi da palestra e sforzo fisico?

  4. Io lo avevo già scritto anche prima che venisse acquistato.. In Norvegia si permetteva il lusso di prendersi molte pause, rimanendo fuori dal gioco per lunghi tratti del match sfruttando la sua velocità nei contropiedi..in Italia non lo puoi fare, devi muoverti di più sul fronte offensivo, variando le tue soluzioni di gioco.. Il tempo per imparare c è, per fare bene contro l Inter forse no…io fossi pioli studierei una soluzione alternativa (tipo Gaspar alto e l adorato Tomovic terzino?) perché in base all andamento della partita da subentrante ha caratteristiche che potrebbero mettere in difficoltà i nerazzurri..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*