Questo sito contribuisce alla audience di

Zekhnini ed una grande occasione. Con uno sguardo al futuro

Rafik Zekhnini, ala dell'Odds

Passare dal campionato norvegese a quello italiano non è certo cosa da poco, ma la convinzione e la personalità non mancano a Rafik Zekhnini, classe 1998, neo-arrivato in casa Fiorentina. Il ragazzo è stato aggregato alla prima squadra, e valutato da Pioli. L’età gli permetterebbe di giocare anche in Primavera da fuoriquota, ma l’impressione è che il calciatore possa almeno giocarsi le proprie carte con i ‘grandi’, e la chance da titolare in amichevole oggi col Trento, che gli ha permesso di trovare subito il gol, lo dimostra. Grandi qualità tecniche, sicuramente Zekhnini è ancora piuttosto acerbo tatticamente: non è da escludere che la Fiorentina possa scegliere di girarlo subito in prestito per farlo giocare con continuità e crescere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Razzolini, abbia pazienza, questo salta l’uomo come gli pare e piace e se c’era uno acerbo tatticamente e che non maturerà mai è proprio il suo predecessore Bernardeschi che con l’omo ci faceva a capoccia te!!Dia retta!!
    Non metto in dubbio le qualità del ragazzo, che conosco e seguo da tempo. Ribadisco che lo apprezzo particolarmente. Questo non toglie che debba ancora crescere molto. Tanto meglio se lo facesse subito con la Fiorentina: tuttavia non ne sono sicuro. Saluti, Filippo Razzolini.

  2. Fracazzo da Velletri

    Per quanto possa essere di interesse anche a me Zekhnini piace molto ….e anche Milenkovic! !!

  3. Molto simpatico questo botta e risposta giornalista-utente. Comunque il ragazzo in questione, per quel poco che si e’ visto, e’ molto bravo.-

  4. Indipendentemente dai prossimi risultati della Fiorentina, Zekhnini ha la stoffa del campione, lo si vede dallo spiriito che mette in campo, dalla velocità e dal dribbling in corsa, dal senso di collettivo verso i compagni. Non si manda MAI un giocatore così a farsi le ossa o a farsi spaccare le ossa in serie B, ma lo si inserisce anche moderatamente nella prima squadra cos’ che diventi un primattore e non una comparsa.
    Come vede ho abbassato i toni e mi scuso della battuta, ma anche lei ci faccia un pensierino. cordiali saluti.
    Risponderò e mi confronterò sempre con piacere. Ovviamente sono chiamato ad espormi e lo faccio sempre dopo aver maturato un’opinione solida. Zekhnini mi piace molto. Saluti, a presto. Filippo Razzolini.

  5. Si ricordi Razzolini che 48 anni fa, si vinse il campionato co Esposito, Merlo e Chiarugi, tutti givincelli.

  6. Ma ‘sto Razzolini capisce di calcio o spara ca…,te a vanvera. E’ in grado di riconoscere un gallo dalle galline?
    Abbassiamo i toni subito, per cortesia. Esprimo opinioni su ciò che vedo e Zekhnini l’ho visto giocare molto spesso. La battuta non fa ridere. Saluti, Filippo Razzolini.

  7. Si e poi in campo chi ci va?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*