Questo sito contribuisce alla audience di

Lafont e quella statistica non rispettata: tempo e lavoro per scacciare le insicurezze

Lafont ha una statistica straordinaria: quando esce blocca il 95% dei palloni”. Queste le parole di Fabio Caressa durante la telecronaca di Inter-Fiorentina, a proposito del giovane portiere viola. Tuttavia ieri contro l’Atalanta Lafont è apparso molto lontano da tale percentuale, evidenziando notevoli insicurezze in occasione di due uscite alte nella ripresa che per poco non costavano il gol. Fortuna per lui (e per la Fiorentina) che poi è stato bravo a mettere una pezza importante poco dopo, offuscando gli errori precedenti e guadagnandosi la sufficienza in pagella. Il portiere viola però continua ad alternare buone cose a leggerezze inammissibili, com’era perfettamente pronosticabile vista la giovane età. Il duro lavoro e il tempo, in questo caso, saranno più che mai i suoi maggiori alleati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Non lo bruciamo perchè è un buon portiere che potrebbe diventare fortissimo!
    Siamo stati in grado di difendere e proteggere neto quando tutti dicevano che era il punto debole della Viola, adesso dobbiamo fare lo stesso con Lafont

  2. …LA PARATA BASSA DI LAFONT SU GOMES E’ COME AVER SEGNATO UN GOL.

  3. Per adesso più ombre che luci..è giovane ma gioca in un rulo che non ammette errori..per questa ragione spesso si opta per portieri esperti..comuuque migliorerà..speriamo in fretta…FV

  4. il lavoro pagherà, deve migliorare e ce la farà sicuramente!!

  5. Quella uscita su un cross alto a 15/16 metri fuori dalla linea di porta è conseguenza di una eccessiva sicurezza nei propri mezzi. Così come quei due errori in disimpegno con i piedi contro l’inter. Il ragazzo è forte, deve imparare a sbagliare.
    Comunque la parata su gomez è stata di grande livello. Innanzitutto non era per niente facile, e inoltre il 90% dei portieri avrebbe indirizzato quella deviazione esterna, prendendo gol su ribattuta. La pregevolezza della sua parata è stata nell’indirizzarla su un nostro giocatore

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.