Benedetto Ferrara: “A Italiano hanno promesso una buona squadra, il mercato entrerà nel vivo. Ramadani da sempre alleato della Fiorentina. Se arriva Mandragora salta Grillitsch”

Il giornalista Benedetto Ferrara è intervenuto su SpaceViola, toccando molti dei temi principali in casa Fiorentina, a cominciare dalla situazione dell’allenatore Vincenzo Italiano: “Visto il rinnovo, direi che gli hanno promesso sicuramente una buona squadra e competitiva, altrimenti non avrebbe continuato da separato in casa con i dirigenti. Le cose inizieranno a girare a breve, il mercato entrerà nel vivo”.

Sull’obiettivo di mercato Jovic: “Qualche anno fa era considerato uno dei migliori 9 in circolazione e al Real Madrid è stato chiuso da un certo Benzema. Se sposasse il progetto viola ed entrasse nei meccanismi del mister, sarebbe un colpo importante. Inoltre, se è una scelta di Italiano, dobbiamo fidarci”.

Sul procuratore Fali Ramadani: “È sempre stato alleato della Fiorentina, fin dai tempi in cui allungò il contratto di Ljajic per non perderlo a zero la stagione successiva. Penso la stessa cosa verrà fatta con Milenkovic. Inoltre, ricordiamo che ha portato Chiesa alla Juventus facendo entrare tanti soldi nelle casse viola, ha preso con sé Italiano ed assiste Jovic: la giocata l’ha fatta lui. Nel calcio girano tanti soldi, chi vuole mangiare si siede a tavola: questo è”.

Su altri possibili acquisti viola, aggiunge: “Vanja Milinkovic-Savic? Penso che sia giusto avere delle gerarchie in porta e non sono così convinto che lui venga a fare il secondo. Magari lo useranno per quando andremo ai rigori, ma non per parare (ride, ndr). Il portiere deve dare sicurezza alla squadra. Grillitsch? Se prendiamo Mandragora, penso che sia definitivamente saltato. A questo punto credo che andranno su una mezzala al posto di Castrovilli, visto il lungo infortunio che lo terrà fuori per tanto tempo”.

Guarda i commenti (10)

  • Milinkovic Savic é un giocatore coerente con calcio di Italiano che per sviluppare il suo possesso palla ha bisogno di un centrocampista in porta. Il portiere tocca più palloni di un attaccante coi piedi, questo é un dato. Inoltre ha un lancio di 80 metri preciso, altro aspetto importante. Tra i pali sarà meno efficace certamente, ma i nostri numeri uno sono spesso poco sollecitati da quel punto di vista, ci tirano poco in porta. Una scommessa che può funzionare se ci fa risparmiare 10b milioni per invertire su altri ruoli.

  • Mandragora o Grillitsch ,BASTA NON SPENDERE, VERO GOBBISSO?
    L avesse trattati il corvo che sarebbe successo?

    PS. PER NON DIMENTICARE rammento a tutti il coro della fiesole di qualce tempo fa:
    SPENDERE BISOGNA SPENDERE PER VINCERE BISOGNA SPENDERE
    SPENDERE BISOGNA SPENDERE PER VINCERE BISOGNA SPENDERE
    SPENDERE BISOGNA SPENDERE PER VINCERE BISOGNA SPENDERE

  • "Se arriva Mandragora salta Grillitsch" è la perfetta foto dello spettacolare mercato che i nemici di Batman ci regaleranno. E parlo di acquisti,ovviamente,perché in prestito secco può arrivare pure Messi,basta che un se ne parli nemmeno di pagare stipendi e si prende chiunque..

  • Ovviamente si prende gli scarti del Torino puntare Belotti Brekalo o Bremer faceva tanto schifo? A quanto pare si!

  • Squadra più forte vendendo Torreira e comprando Mandragora?! Prendendo Milinkovic Savic e tenendo Terracciano come primo?! Oppure con Jovic che ha segnato 7 gol in TRE ANNI?! Dai su per favore

  • si stiamo prendendo giocatori dal torino che nessuno vuole il portiere è una pippa colossale e mandragora sempre infortunato non vale nemmeno mezzo torreira poveri pezzenti e cosi la squadra sarebbe rinforzata o indebolita???

Articoli correlati