Questo sito contribuisce alla audience di

Amoruso: “L’ottavo posto è il piazzamento giusto per la Fiorentina. Dal mercato c’è bisogno di certezze, non di promesse”

Lorenzo Amoruso, ex difensore della Fiorentina, ha parlato a Radio Bruno Toscana: “E’ facile capire dove vanno fatti gli acquisti per migliorare la squadra. Alcuni giocatori non hanno reso, altri potrebbero andare via, poi bisogna valutare il da farsi in caso di offerte importanti per Chiesa e Veretout. E’ una stagione che non è finita benissimo, ma è andata come doveva andare: l’ottavo posto è il piazzamento giusto per questa squadra. Probabilmente la Fiorentina farà come gli anni scorsi, vendendo prima e poi comprando: quel che è certo è che dovranno arrivare quattro titolari. C’è bisogno di certezze e non di promesse. Per me la Fiorentina ha sbagliato talmente tanto che oggi è normale che il tifoso sia spaventato. Chiesa? Ha caratteristiche che fanno gola a tante squadre, non solo al Napoli“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Non dobbiamo però dimenticare che il milan è arrivato 6′ con il bilancio truccato!
    Loro hanno un buco di bilancio di ben 200 mln!
    Così è più facile scalare la classifica…

  2. Piazzamento giusto: sesto fatturao (o giù di lì, vado a memoria), settima tifoseria: spesso siamo arrivati quarti, superando squadre meglio attrezzzate di noi, talvolta arriviamo ottavi, per errori o per ripartenze.
    Questa stagione è stato rinnovato comletamente il parco giocatori, e abbiamo una discreta base, molti giocatori validi, ed è ovvio che nel tanto comprare qualcuno non abbia reso. Ma sono fiducioso per il futuro, le critiche disfattiste sono ormai sgonfie da tempo e sono rientrate in una minima parte fisiologica.

  3. Alvise Lorenzo Sandi

    Mai un parere positivo.Invidia per non aver avuto un posto in società?

  4. Ardito Lesionato Viola

    1 ) La Fiorentina è arrivata settima e non ottava in quanto il sesto posto del Milan è stato ottenuto con frode acclamata e certificata anche dalla Uefa .
    Anche qualora non dovessero escludere il Milan dall’ EL il settimo posto appartiene a noi perchè noi le regole le rispettiamo, non le calpestiamo.
    2 ) Io non sono affatto spaventato ma anzi sono orgoglioso per come ha lavorato la società sbagliando pochissimo.
    I dirigenti hanno detto che quest’anno non c’è l’esigenza di vendere per forza ma che saranno ceduti solo i giocatori sotto contratto che lo richiederanno esplicitamente.
    Il che significa parecchi soldini in entrata per lasciarli andare proprio perchè non c’è da ripianare nulla come viceversa successe l’anno scorso dove il prezzo per i nostri giocatori lo stabilivano le società acquirenti più che noi.
    Per cui caro Amoruso da buon chiacchierone cornacchialtoio.hai detto le solite cazzate campate in aria.

  5. Invece il posto giusto x te è dentro un sado.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.