Questo sito contribuisce alla audience di

Amoruso: “Pezzella bene finché c’era Astori. Simeone? Lo venderei al primo offerente…”

L’ex-viola Lorenzo Amoruso ha rilasciato a Radio Bruno delle dichiarazioni riguardo German Pezzella e non solo: “nella prima parte di stagione Pezzella ha giocato bene perché era guidato da Astori. Ha tutte le potenzialità per diventare un leader, ma ancora non lo è. La difesa? Hristov dovrebbe cominciare a respirare l’aria della prima squadra, ha un grande futuro davanti. Il vero problema sono i terzini. Simeone? Arrivasse un’offerta lo venderei, non è il tipo di attaccante che mi piace perché non fa salire la squadra. Mercato? Penso proprio che i giocatori più richiesti verranno ceduti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. Hai proprio ragione, sto gobbo maledetto! Secondo me Simeone può diventare un grande attaccante, oppure rimanere un attaccante da 10/15 gol a stagione. È giovanissimo, se non sbaglio in Europa, non c’è un attaccante della sua età che abbia segnato i gol che ha segnato lui nella massima serie. È chiaramente acerbo e quindi può non piacere. Vi ricordo che anche Batistuta si è preso gli sfottò dai fiorentini….

  2. Infatti il grande allenatore Amoruso è talmente capace di comprendere anzitempo queste dinamiche, che ha allenato tutte le meglio squadre al mondo… ma vai a c*are! Bischeroooo!

  3. Amoruso è sicuramente un personaggio imbarazzante e presuntuoso, ma su Simeone concordo con lui, non mi piace come attaccante, credo che sia opportuno cederlo visto che ci sono delle richieste.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*