Questo sito contribuisce alla audience di

Ancora uno sforzo e poi Viviani sarà tutto della Spal. Il duplice scenario per la Fiorentina

Federico Viviani, centrocampista della Spal

La Fiorentina non ha perso di vista Federico Viviani, regista classe ’92 della Spal, protagonista quest’anno nella formazione di Semplici: l’accordo stipulato l’estate scorsa tra Verona e Spal prevede il riscatto obbligatorio a tre milioni in caso di salvezza degli estensi. Una salvezza che dista poco e che arriverà in caso di successo all’ultima di campionato contro la Sampdoria: in quel caso il cartellino passerà nelle mani del club promosso un anno fa in Serie A. Viceversa, Viviani dovrà far ritorno al Verona, retrocesso in B e necessitante a quel punto di trovare un acquirente: questo dunque il doppio scenario che si configurerà se la Fiorentina vorrà approfondire l’interesse per lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Fede 2, io se è per quello prenderei anche Sagna oltre a Sandro come alternative in rosa non sarebbero male.
    Non c’è lo con Viviani o Cataldi , ma onestamente non spenderei dei soldi per loro.

  2. Claudio di Ferrara

    Sono un tifoso viola di Ferrara. Ottimo nei piazzati, angoli e punizioni. Basta . Più lento di montolivo!

  3. Prendiamo Sandro del benevento!

  4. Lasciamo perdere ne lui ne Cataldi ti fanno migliorare e per tanto lasciamoli dove sono .

  5. franchini antonio

    ho letto con vivo interesse le ipotesi per il finanziamento del futuro stadio della fiorentina,vorrei sapere:la piattaforma rousseau come si è espressa?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*