Questo sito contribuisce alla audience di

Andrea Della Valle pensa ad una lettera aperta alla città

Andrea Della Valle non è venuto allo stadio contro l’Inter perché, come spiegato dal presidente esecutivo, Mario Cognigni, a fine gara “non gli è piaciuto il clima che si è venuto a creare”. ADV è rimasto colpito dalle critiche che sono piovute sulla società dopo l’ultimo mercato e dallo striscione esposto in Fiesole durante Fiorentina-Carpi. Dal suo punto di vista non è piacevole sentirsi eternamente in discussione. Secondo il Corriere della Sera, Della Valle in silenzio da troppo tempo, potrebbe raccontare il suo stato d’animo attraverso una lettera aperta alla città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Io nn mi sognerei mai di augurare la lega Pro alla Fiorentina, forse qualcuno dovrebbe abbonarsi alla Casettedettese

  2. Alcuni tifosi meriterebbero la LegaPro; se vi sentite solo i clienti dei Della Valle non meritate niente.
    Una lettera aperta schietta, sincera ed emotiva sarebbe un ottimo incentivo per farci sentire piu’ vicini al Presidente. ADV pensa anche a chi ti sta’ vicino non solo a chi ti contesta.

  3. Una parte della tifoseria ridicola fossi io lascerei tutto altro che lettera ma cosa volete che chieda scusa . Ma vi rendete conto chi mette i soldi chi prende l allenatore i giocatori chi organizza il tutto sono loro . È qui c è qualche pseudo tifoso che pensa solo a criticare . Chi ha preso bernardeschi kalinic Valero Alonso vecino sousa ecc … Chi ditemelo chi ha portato la squadra terza chi ? Sono piovuti dal cielo oppure qualche merito glielo vogliamo dare . Hanno speso 300 milioni di euro la squadra è sempre nelle prime posizioni e vediamo un bel calcio e sempre a criticare ma io dico se fossimo in zona retrocessione cosa le fareste ai della valle ? Hanno pienamente ragione . Vogliono fare lo stadio nuovo e non va bene . ma che stadio non meritiamo niente . Non lo riempiamo quasi mai è sempre mezzo vuoto e vogliamo cosa ? Messi Ronaldo andate a tifare altro . Siamo noi tifosi che dobbiamo chiedere scusa . Speriamo che restino per anni . Forza Viola

  4. Ma scusate eh…qui davvero si va fuori di testa…ma certi giornalisti ma cosa hanno le microspie in società???… La lettera, la telefonata alla squadra…perché voi pensate che non si sentono mai tra adv e i calciatori?? Ma dove vivete?…ora via scriviamo quante volte va in bagno adv… E se vi sta bene o no…bastaaa! Siamo 3.. Lottiamo tutti x rimanerci…poi a giugno ognuno trarrà le sue conclusioni…

  5. Anche una riedizione del “patto con i tifosi” sarebbe simpatica. Possibile testo, giusto una bozza: “Cari tifosi, tarapia tapioca, come fosse antani; sbiliguda ! Come fosse dimestolo incucina ….”

  6. Nemmeno i ragazzi delle scuole elementari si sognerebbero di mandare una letterina ai clienti…

  7. Bravo Ceccogrullo!!! Scrivi una bella letterina, come quando ti dimettesti da presidente……..L’altra volta però si rasentò la farneticazione, guarda di migliorare…..

  8. Di dimissioni ?

  9. Se scrive la lettera siamo a cavallo. Risolti tutti i problemi

  10. Qui si rasenta il paradosso è scontento delle critiche e delle contestazioni e di che di 5 ragazzi che gli chiedono di spendere e un cartello in curva fiesole oltretutto neanche ingiurioso nei sui confronti .
    Caro Andreino ti farei stare un mese come presidente di Roma e Napoli , poi capiresti che questo contestazioni presunte ha confronto sono quisquiglie .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.