Questo sito contribuisce alla audience di

Andrea Della Valle: “Settimo posto non era in programma ma ci crediamo. Ambiente ricompattato, faremo una Fiorentina almeno da Europa League”

Presente al Mapei e intervenuto in zona mista, il patron Andrea Della Valle: “Peccato che si è messa male fin dall’inizio, la partita è stata condizionata da quell’espulsione, poi nel secondo tempo abbiamo reagito come sappiamo fare. Sono arrabbiato, non con i ragazzi, aspettiamo i risultati degli altri ma vi promettiamo che non molleremo mai fino alla fine. Stiamo cercando di riaprire un ciclo, anche se niente non sarà più come prima perché non c’è più Davide. Se tutti insieme remiamo dalla stessa parte, credo che si possano fare tante belle cose in futuro. Errori arbitrali? Più che avventata, credo che abbia preso un abbaglio sul primo giallo, anche il ragazzo mi ha detto che non l’ha toccato l’avversario. Ora non è il momento di fare queste polemiche, ci possono stare errori, sono essere umani. L’obiettivo Europa non era programmato da inizio campionato, ora però ci siamo. I conti facciamoli alla fine, mancano quattro partite ma ci dobbiamo credere. Questo dramma ha ricompattato l’ambiente, avrei preferito non vivere quel momento che rimarrà dentro a tutti per sempre, cogliamo questa occasione, noi, i tifosi e mettiamocela tutta. Io ci proverò, la mia promessa è sempre quella di creare una Fiorentina per un obiettivo minimo dell’Europa League. Con gli introiti che ha e avrà sempre di più credo che potremo sempre lottare per questo obiettivo. La squadra si può creare. I programmi? I miei direttori spiegheranno, io cerco di rispondere sempre con i fatti, come in passato. E’ un’occasione per tutti noi, per la città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

42 commenti

  1. Certe figure sono spiegabili anche, e non solo, dalla presenza di una società che parla e agisce male. Tutto è consentito, vincere o perdere è uguale, gli arbitri non sono mai accusati. Poi si viene a dire che l’Europa non era prevista che per il futuro è quello l’obiettivo. Per quest’anno è stato sempre questo e va raggiunto in tutti i modi ma dal prossimo si deve puntare al massimo. Basta con i perdenti. Basta con la mentalità perdente.

  2. …Io veramente. ..Non ho più parole. .E poi siamo noi tifosi che non crediamo più? …A me questo signore …fa pure pena..

  3. voi non avete rispetto di niente e nessuno, che tifosi!!!

  4. Grottaferrataviola hai coniato il termine giusto “beoti” , siamo dei beoti !

  5. “L’obbiettivo europa league non era programmato?” , ma se hanno sempre sbandierato che l’obbiettivo minimo era quello, ora invece ci viene a dire che non era programmato , sentire queste falsitá mi fa profondamente incaz. !!!!!!

  6. Alessandro, Toscana

    Allora cominciamo, per ADV solo una gran risata, poverino fa quasi pena, sa che non decide lui, ed io credo che se potesse, licenzierebbe in tronco Gnigni, corvino e Freitas, quindi solo farsi una risata.
    Per robiossigeno, tu sei solo uno sciacallo maledetto, tifoso dei Dv, sei un obbrobio umano, e quindi solo un gobbo!
    Minatore, sei servo nell’anima, pensi solo a leccare i DV, forse è meglio se cambi squadra da tifare, ammesso tu sia Viola e non strisciato, il tuo discorso fa accapponare la pelle, sei seguace dell’elitismo, stai con i potenti sempre e comunque perché ti danno 2 briciole e sei contento, vero?
    Per gli altri leccavalle nessuna cosa da scrivere, sono anch’essi sciacalli che sono usciti dalle fogne con i risultati per insultare tutti quelli che non adorano i marchigiani, quindi sono esseri inferiori.

  7. Io non lo ascolto piu il miserabile ADV.
    Per me vale meno di un ubriaco per strada che straparla.

  8. E poi ce chi sostiene ancora questa proprietà cbe ha il record di anni senza trofei..neanche un quadrangolare..ma che mantiend la FIORENTINA in serie A..le zero ambizioni il sig DON DIEGO le ha trasmesse a un gruppo di pecore che probabilmente anche nella vita sono un zero assoluto..non fanno niente di male ovviamente i DV BOYS..loro vegetano..contenti loro..FV

  9. Grottaferrataviola

    1. “i conti si fanno alla fine”: infatti, alla fine del 2017 hai fatto un bell’utile di 37-TRENTASETTE!!!- mln, potevi comprare un paio di giocatori seri….ps: per i BEOTI di Firenze, trattasi di utile cioè al NETTO di tutti i costi (consulenze, trasferte ecc)
    2. “con gli introiti costruiremo una squadra che punti almeno-redazione avete omesso questa parola…-alla EL”: certo, facendo campagna acquisti l’ultima settimana di agosto e prendendo a prestito gli scarti altrui;ps: per i BEOTI di Firenze, la campagna acquisti di gennaio fa parte del bilancio 2018, preso a prestito lo scarto Falcinelli e venduto a 10 mln il Babacar
    3. “Io cerco di rispondere sempre con i fatti”: entro maggio il Comune fa la variante per Castello e entro agosto iniziano i lavori per peretola, quindi tutto è pronto per passare dal plastico alla realtà, mancano SOLO i 450 mln di euro che i Della Balle NON vogliono cacciare fuori…scommettiamo che troveranno un’altra scusa per rimandare? Nessuno vuole fare affari con questi speculatori…li conoscono tutti oramai, acquistano a poco e poco dopo rivendono a peso d’oro…per il progetto cittadella servono investitori almeno a 20 anni…questi di casette d’ete si fanno approvare il progetto e poi rivendono o al meno si inventano una scusa e mollano il progetto senza sganciare un euro….
    Via i Della Balle da Firenze!

  10. Questo dimostra l’ambizione di questa proprietà .
    Minatore , un appunto in tanto i palloni non vengono dalle Marche tanto per chiarire visto che i DV si hanno preso la Fiorentina fallita in pratica gratis e si è vero c’hanno messo dei soldi , ma è anche vero che quei soldi se li sono ripresi con gli interessi e non solo ritorno di immagine pure, inoltre forse ti è scappato un piccolo dettaglio visto dei palloni che la Fiorentina è in autofinanziamento ,ovvero i proprietari non mettono un euro e se putacaso mettessero un euro lo riprenderebbero con gli interessi , per tanto ma cosa stai a dire, per quanto riguarda la vendita della società be che dici se la volevano vendere chiedevano il suo reale valore non cifre fuori logica e questo mi induce nel pensare che in fondo tutta sta voglia di vendere non l’hanno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.