Questo sito contribuisce alla audience di

Andrea Della Valle: “Sono il primo ad essere deluso ma i tifosi devono credere in noi. Vogliamo alzare una coppa”

Nel corso della presentazione del libro di Beldì, arrivano altre parole da parte di Andrea Della Valle: “Mi ha fatto rabbia aver regalato il quarto posto. Avevamo creduto a qualcosa di importante. La delusione ci può stare, sono il primo ad esserlo, ma non voglio assolutamente che i tifosi smettano di credere in noi. Bisogna fare bene domani. E soprattutto costruire il futuro, e di questo ne abbiamo parlato con il nostro tecnico. Ci teniamo ad alzare una coppa in futuro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

28 commenti

  1. Quelli che scrivono ” chi nn è’ con Della Valle è’ contro l aFiorentina mi fanno ridere” portateveli anche sul divano di casa quei parolai…..che comprino l’Anconetana se esiste ancora!!!!!! Che gente!!!!!!

  2. Basta con le chiacchiere per i creduloni…se volete vincere cacciate la grana come fanno regolarmente molti di noi con i vari abbonamenti. Se si vuole vincere occorre investire non basta prestare soldi.

  3. il norcino sotto casa mia c’ha la coppa.
    Se vai li’ te la fa alzare e assaggiare!

  4. Devi spendere Nanni per alzare una coppa…

  5. Io credo in voi!!!! Chi è contro Della Valle è contro la Fiorentina! !!!

  6. Quindi questi come punto massimo puntano ad una coppeta italia…….poerannoi…. TornTevene nelle Marche parolai.

  7. Ma questo, si è accorto che, da quello che dice Sousa, è stato esautorato ? Ha capito che il mister ha parlato di allargare la rosa e migliorare la qualità perché lui vole vincere ? Ha capito che quest’estate deve frugarsi perché sennò si abbonano solo quei quattro che ancora gli danno credito ?

  8. Fumata bianca Abemus Sousa.FVS

  9. Penso che sia troppo tardi e comunque per riottenere la fiducia ci sarà bisogno da parte vostra di tanto più rispetto dei tifosi ma non a parole.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.