Antognoni: “Commisso sempre corretto con me, sono altri che mi hanno costretto a mollare la Fiorentina. Mi hanno offerto un ruolo inadatto alla mia storia”

L’ex giocatore e bandiera della Fiorentina Giancarlo Antognoni ha parlato a Libero, tornando sui suoi trascorsi nella società viola: “Commisso non c’entra nulla con il mio addio, ci siamo visti un paio di volte ed è sempre stato corretto. Sono altri quelli che mi hanno costretto a mollare. Mi è stato offerto un ruolo a mio avviso inadatto alla mia storia, dopo tutto quello che ho fatto per la Fiorentina non ho ritenuto corretto essere retrocesso alle giovanili”.

E poi ha aggiunto: “Il calcio è in mano a gente che ne capisce ben poco. Ammetto di non averlo capito del tutto neppure io dopo 50 anni, ma quantomeno io sono una persona libera“.

Guarda i commenti (40)

  • Giancarlo per me sei sempre l'unico nr 10 .I giovani non capiscono una emerita s**a, hai fatto bene a non accettare il contentino. Tornerai dove merita un fenomeno della natura come te 👍

  • Non avresti avuto l'immediata visibilità, avresti però ricoperto un ruolo di riferimento per coloro che ce la mettono sempre tutta, ricambiadoti con soddisfazioni straordinarie. Contribuendo, magari a risollevare le sorti del calcio italiano consentendoci quanto prima la partecipazione ai mondiali di calcio ti saresti conquistato il consenso glibale. SFV

  • Scusa e il tuo ruolo sarebbe stato quello da copertina da immagine, stare seduto in tribuna e non far niente? Il passato e' passato, bisogna rinventarsi nella vita tante volte. Potevi aiutare la causa viola stando vicino alle giovanili, potevi essere un esempio per i giovanissimi e aiutarli a crescere e fare anche la differenza nelle loro vite di calciatori. Essere pagato per fare l'uomo immagine non e' dignitoso neanche per te Giancarlo. Non lamentarti adesso.

  • Giancarlo,ti dico un episodio,anni fa sono andato a giocare a calcio,ero il nonnetto di turno,io 40 anni gli altri tutti 13/15enni,poi in squadra mi mettono un bimbo brasiliano di soli trè anni,intimorito da tutti noi alti il quintuplo di lui,alla prima palla persa si è messo quasi a piangere,l ho accarezzato e gli ho detto,vai e azzannalo!E partito come un missile,gli ha fregato la palla,me la data,e gli ho fatto fare gol!Mi ha abbracciato come se gli avessi fatto un regalo enorme,devo essere sincero,mi sono quasi commosso!Abbiamo perso 16 a 2,ma non mi interessava,ero contento che questo bimbo aveva realizzato nel suo piccolo il suo sogno!Ho giocato contro tanti anche contro ex giocatori di serie b,ma mai ho trovato tanta gioia!E a te non piacerebbe vivere una vicenda così?Far vivere un sogno a ragazzini?Pensaci....

  • Ti ricordi Bearzot?Credo di si,chi ha creduto in voi?Lui..si e messo contro tutti ma ha fatto un impresa eccezzionale portandovi sul tetto del mondo..poi e stato messo nel dimenticatoio,ma da buon friulano non ha mai mollato, testardo come ogni friulano,e tu molli?Bè io credo in te,come lui nell 82,ora sta a tè essere testardo,ma usa la testardaggine bene!

  • Antonio,scusa,segui il mio ragionamento,quanta esperienza hai di calcio?Direi tanta,e uno come te,non fiuta il ragazzzino,che è da prendere,ho far crescere?Ti assicuro che se vai a vedere o allenare o solo a giocare con ragazzini,ti diverti,e vedi meno puzza sotto il naso,se gli dai i consigli loro li seguono,i grandi no!Ascolta uno scemo,che sarei io,provaci almeno,e poi se mi darai torto,sul mio consiglio,puoi sempre dire ..me ne vado non fa per me!Creare giovani forti per il futuro,e un privilegio,non un ridimensionamento!Ci pensi..vedere un ragazzino crescere,e magari poi andare all esordio suo nella nazionale..ma scherzi,per me sarebbe un orgoglio unico per te no?Pensaci Antonio!

  • …ma. a 70 anni cosa pretendi, Giancarlo?? Dovevi ringraziare e metterti al lavoro nel nuovo Viola Park… mica era gratis!!

  • Bruno Conti è campione del mondo come te, è un Idolo di Roma, ma non si è vergognato a passare con le giovanili , anzi. Caro Giancarlo ti
    Manca l’umiltà, a 70 anni cosa pretrnd

  • Ognuno prende la decisione che crede opportuna,e va rispettata., Fare il padre nobile e dirigere il settore giovanile e un ruolo strategico molto importante dove prepari e scegli i giocatori, i grandi osservatori fanno le fortune delle squadre di calcio da sempre sono quelli che vedono sconosciuti e giovani.
    Pensiamo al grandissimo Egisto Pandolfini e quanti giovani quanti futuri campioni ha portato in viola davvero Giancarlo lo consideri una diminuzione d d'importanza?, davvero pensi che un ruolo alla Pandolfini sia un ruolo banale.
    È se si facesse una lista solo dei campioni scovati altro che listine pro o contro Corvino,...Per me potevi dare molto in quel ruolo. Ma comunque rispetto la tua scelta.
    Non gli attacchi ad altre persone, Commisso non credo che fosse al oscuro da quello che si vede anche negli acquisti non si muove foglia senza che Rocco voglia

  • mamma mia Antonio che lagna sei diventato!
    Sei stato un grande, mi hai fatto sognare per vent’anni ma come dirigente e un sei bonooooi

  • Non si può vivere di storia , ma di capacità reali e concrete. E poi questo continuo ruminare sul passato! Lo porta a stancare anche chi lo ha adorato da calciatore.
    È più forte di lui , non ce la fa , ma si sta facendo del male.

  • Aridaje , eccolo di nuovo , ma in fondo lo capisco , è ancora molto rancoroso, e squadre o federazioni disposte a dargli 350.000 euro annue a titolo di immagine o statua presenziante a cene e banchetti non ce ne sono state , onestamente credevo che una volta uscito dalla Viola se lo litigassero a suon di milioni di euro cosí non è stato , ......aimhe sottovalutato !

  • Ci sono tanti pischelli col cervello decotto dai videogiochi che sanno una **** di Antonio.
    Era " il ragazzo che gioca guardando le stelle" ora non ne vedete uno o pochissimi poi è stato ed è un ottimo Intenditore di calcio e di GIOCATORI. THURAM, AVEVA LA SCIARPA AL Collo PRIMA DEL FURTO DEL LATTAIO, NEDVED che il cotonato non volle prendere per 7,5 mld (ca 3,6mln di eur o), Rui Costa e Figo ventenni. Figo VCG non lo prese per il nome!!!!!
    Portò Malesani e Terim, l'imperatore.
    In confronto a lui i due, dalle sue parole sarebbero Prade' e Giobbarone i più inutili,incapaci,inetti, dirigenti di tutte le categorie professioniste, sono l'antitesi del calcio. E l'hanno fatto fuori per questo.
    Però la colpa è sempre di quello in cima!!!!

  • Bisogna vedere quanta autonomia e soldi avrebbe potuto disporre.
    Se avesse avuto carta bianca poteva anche essere determinante vista la sua enorme capacità di trovare gli uomini giusti ( turam ,nedved , rui costa tutti segnalati da lui quando ancora nessuno li voleva)
    Per me sempre l unico 10 , io sempre in con te

  • Caro Antognoni dicci que ruolo volevi perche' quello che ti propusero fu il massimo per le tue qualita'.

  • Chi critica Antognoni non conosce la storia della Fiorentina, ma dove sono i veri tifosi viola in questo sito?
    UNICO 10.

  • Come giocatore eri forte ma come dirigente non eri adatto
    Certe consapevolezze dovrebbero emergere alla tua età
    Umiltà...ci vuole umiltà nella vita..

  • Era L ora che tu lasciassi la Viola L offerta era più che dignitosa se ti reputi un intenditore di calcio!! Nn sei un dirigente da prendere per una squadra di serie a!!!! Puoi solo fare la figurina

  • Giancarlo sei e rimarrari per noi il numero 1, però dai, non e che ora puoi pretendere di avere sempre il massimo ruolo alla Fiorentina per tutta la vita. Io dico che a contatto con i giovani saresti stato un esempio eccezionale per tutti loro

  • Caro Giancarlo, ti hanno offerto di fare l' unica,cosa che ti riesce, e tu forse mal consigliato, non hai accettato. Adesso basta però, sembri un disco rotto e stai diventando patetico.

  • Antognoni non aveva bisogno di carità. Ha fatto bene ad andarsene. Commisso l'ha usato per introdursi e poi l'ha scaricato. Non penso che kokorin l'ha preso Antognoni, quindi peggio non poteva fare.

  • Caro Giancarlo, lo sappiamo chi ti ha fatto fuori dalla società quel bravo uomo di O Barone, ma chi ha dato l'ok a procedere è stato il presidente, forse in apparenza è stato corretto con te, ma dietro te lo mise entro u c..........

  • Dammi retta Giancarlo meglio cosi non ti confondere con questi lasciali cuocere nel loro brodo.

  • Grandeeeee Antonioooooo hai randellato troppo poco,dovevi picchiare più forte(virtualmente), troppo poco........,

  • Mi dispiace grande nostro numero 10, ma il ruolo che le avevano offerto e un ruolo importantissimo all’interno di una società e lei era la persona giusta . A mio parere ha sbagliato a non accettare e continua a sbagliare con le dichiarazio

  • Bruno conti a roma ha lo stesso ruolo offerto a Antonio, eppure non ha mai fatto polemiche, Antonio grande giocatore ma troppo polemico e piagnone

  • Piagnucoloso e pure ruffiano , non si muove foglia che Rocco non voglia, figurati se prade o jobarone ti mandano senza ordini superiori.

  • Con la tua competenza potevi fare la differenza nel settore giovanile...... peccato

  • Ma perché continua ad esternare?Forse comincia a realizzare, nonostante dichiari il contrario,di aver fatto una sciocchezza a rinunciare ad un ruolo che cmq non gli avrebbe tolto visibilità,visto che da gennaio i fari saranno puntati sul Viola Park e se ne parlerà tutti i giorni con migliaia di articoli e video che verranno pubblicati?Con centinaia di migliaia di persone da tutto il mondo che verranno a visitarlo?Caro Giancarlo hai gettato al vento un opportunità che era mille volte meglio del ruolo impalpabile che avevi.Tutti guarderanno ai giovani del Viola Park,tutti avranno grandi aspettative proprio dal settore giovanile e tu potevi essere il Padre Nobile del progetto.Hai ragionato male e ora ne stai soffrendo. Mi spiace.

  • Comunque a 70 anni piagnucolare così non è molto dignitoso anche se per me rimane una bella icona del calcio fiorentino e lì mi fermo.

  • Giancarlo non ti sei perso niente con questa società anzi, hai fatto bene ad andare via, non ti meritano. Unico!

Articoli correlati