Questo sito contribuisce alla audience di

Antonelli: “Non capisco tutto questa polemica mediatica contro Corvino. Vi garantisco che…”

L’ex direttore sportivo di Bari e Torino Stefano Antonelli esprime a Radio Bruno Toscana un giudizio sull’operato di del direttore generale della Fiorentina Pantaleo Corvino dal momento del suo ritorno a Firenze: “Personalmente io stimo Pantaleo Corvino a livello umano e professionale. Ha sempre dimostrato le sue competenze, non capisco questo tsunami mediatico che si è riversato contro di lui. Mi raccontano di un Pantaleo contratto e stizzito da tante voci, lo capisco. Quando è stato richiamato alla Fiorentina la società sapeva cosa avrebbe potuto fare con la sua dirigenza. Sono convinto che tutto quello che ha fatto fino ad adesso è stato in accordo con la società”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. ANTONELLI fai festa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    CORVINO INDIFENDIBILE!!!
    DS piu’ scarso della storia…..
    VIA da FIRENZE!!!!
    Roberto

  2. Polverone@….

    lo dimostrano anche Simeone e Saponara…….26 mil per tt e due

  3. Corvino è uno dei migliori d.s. In circolazione….Milinkovic, Pezzella lo dimostrano a Firenze si vorrebbe mago Zurli….

  4. Ognuno in questa vicenda ha la sua parte di responsabilità. CORVINO, in parte è stato interprete fedele delle direttive ricevute e di questo non gli si può dare colpa; in parte è stato artefice indiscusso del mercato e dell’allestimento della squadra, per questo non lo si può ritenere scevro da errori importanti.

  5. Allora se così è trattasi di associazione a delinquere

  6. Non credo che i DV gli abbiano detto di comprare,in 2 anni, quella ventina di giocatori di cui metà già bocciati o di spendere per i suddetti circa 25 milioni di sole commissioni ad intermediari (quando Lotito ne ha spesi forse 3!!!!!). Corvino deve andarsene il prima possibile

  7. Allora è peggio, se le scelte le ha fatte lui è un conto, se l’imput è arrivato dalla società è un casino…speriamo che la società sia Cognigni , così in un colpo solo ci liberiamo di entrambi..

  8. francescobellino

    Che la societa’avesse dato degli input, si e’capito, ma che lui abbia sfregiato un settore giovanile con le cessioni di Piccini, Mancini, Zaniolo ed Hagi, non doveva permettersi di farlo per qualche milione di euri.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*