Appeal e incassi: Fiorentina, ecco perché l’Europa ti farebbe più forte

La partita di sabato contro alla Juventus potrebbe garantire alla Fiorentina il ritorno in Europa e quella giusta dose di appeal sul mercato che negli ultimi anni è mancata. Per questo motivo, riuscire a conseguire l’obiettivo sarebbe fondamentale e tra i motivi c’è sicuramente anche quello economico.

Raggiungere l’Europa permetterebbe infatti alla Fiorentina di incassare diversi soldi, a cominciare dal piazzamento dal sesto all’ottavo posto che vale tra i 7,7 e i 5,6 milioni di euro. Come si legge sul Corriere dello Sport-Stadio, c’è poi tutta una parte dedicata agli utili che la società ricaverebbe dalla Uefa in base al trofeo a cui parteciperà.

L’Europa League porterebbe subito 3,6 milioni di euro, mentre la fase a gironi più l’eventuale qualificazione circa altri 7. Vincere la competizione, inoltre, ne garantirebbe altri 15. Più basse le cifre per la Conference League, che regala 2,9 milioni per la partecipazione e altri 5 in caso di passaggio del turno.

Guarda i commenti (2)

  • Abbiamo la proprietà col bilancio in verde ma qui non è una gara a chi ha più soldi e li risparmia

  • Ma perché ci dovrebbe essere il problema dei soldi?
    Inter, Lazio e molte altre li spendono prima di averli, noi abbiamo incassato da Chiesa e Vlahovic e abbiamo una delle proprietà più ricche della serie A.
    Ci può essere il problema del monte ingaggia dei soldi no.
    Facciamo una squadra forte e andiamo in Europa quando ce lo meritiamo.

Articoli correlati