Questo sito contribuisce alla audience di

Aquilani e un contatto alla Pasqual: Così l’accordo è (quasi) servito

AquilaniTorino2“Datemi tre anni di contratto”, “no, te ne diamo due”. Il braccio di ferro sulla durata del nuovo contratto di Alberto Aquilani potrebbe essere giunto al termine. Sì, perché in questo momento si respira aria di accordo tra la Fiorentina e l’ex giocatore del Liverpool e la base potrebbe essere stata trovata in un ‘contratto alla Pasqual’. Che cosa intendiamo con questa formula? Due anni garantiti e un rinnovo automatico per il terzo anno nel caso venga raggiunto un numero determinato di presenze nella stagione 2016/17, la stessa soluzione che è stata trovata con il capitano viola che sta per festeggiare, per così dire, il raggiungimento del suo traguardo personale. Per quanto riguarda l’ingaggio si viaggia sugli 1,5 milioni di euro a stagione come base, ai quali potrà aggiungersi qualche bonus ad obiettivo. Che sia la volta buona per l’annuncio?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. AceBati il mio modello.
    ad Aquilani mi sono affezionato e mi piace ancora, ovvio che ad oggi non e’ piu’ quello che fece a fette il Genoa

  2. Ace ma veramente Pizarro prende quei soldi? Non ci credo………..se fosse vero sarebbe un ingiustizia…….Aquilani a pedate per quello che fa e i soldi a chi se li merita!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.