Questo sito contribuisce alla audience di

Fiorentina, che fai con Sportiello? Cerofolini spera in un “Neto-bis”

Come ormai noto, la Fiorentina a fine stagione dovrà decidere se riscattare o meno Marco Sportiello, mentre Dragowski sembra ormai destinato al prestito altrove. In mezzo ai due però si trova Michele Cerofolini, classe 1999 che quest’anno ha fatto il terzo in prima squadra e talvolta il titolare in Primavera. Il pensiero, allora, corre all’estate del 2013 quando la situazione dei portieri viola era piuttosto simile: Viviano, dopo una stagione deludente, non venne riscattato facendo così partire il toto portieri che accostava alla Fiorentina vari nomi tra cui addirittura quello di Julio Cesar. Pradè e Macia, però, alla fine sorpresero tutti decidendo di affidare il posto da titolare al semi-sconosciuto Neto, che in quella stagione aveva offerto poche e deludenti prestazioni. Difficile che quest’anno la situazione si ripeta, considerando che la porta della Fiorentina ha adesso più che mai bisogno di esperienza e sicurezza. Nel vortice dei dubbi, però, Cerofolini aspetta fiducioso ripensando ad un improbabile ma non impossibile “Neto-bis”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Di Cerofolini parlano tutti bene…..E’ un ’99, coetaneo di Meret, ma senza l’esperienza di quest’ultimo……Deve andare a giocare, ma in una piazza più facile rispetto a Firenze, magari in B in una buona squadra….

  2. Sportiello.
    Il Neto-traditore lo riprenderei solo per farlo marcire in panchina.

  3. Questa non e’ una notizia. Questa e’ una opinione su qualcosa che potrebbe pensare qualcuno. Un modo per dare quel titolo all’articolo…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.