Questo sito contribuisce alla audience di

Badelj e un’attesa inconcepibile per la Fiorentina: l’esigenza di chiarezza del club viola

La questione Milan Badelj è quella che più da vicino interessa ora la Fiorentina: ripartire o meno dal croato farebbe tutta la differenza del mondo ed è per questo che, dopo le tante chiacchiere degli ultimi due mesi e mezzo (post dramma Astori), il club viola deve pretendere necessariamente di arrivare ad una conclusione della vicenda in tempi brevi. “Io credo che Badelj voglia mettersi in mostra al Mondiale, sperando di poter strappare un contratto sostanzioso”, ha detto Alfredo Pedullà a Radio Bruno: una circostanza inconcepibile per la Fiorentina, che in ogni caso dovrà organizzarsi prima che la Croazia abbia concluso la propria esperienza in Russia (il che potrebbe avvenire anche a luglio inoltrato).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Non capisco questo odio contro la società, quando si sapeva benissimo, secondo le dichiarazioni di Badelj, che sarebbe andato via, per giocare la sua ultima chance in una squadra di prima fascia che lottasse per la Champions; non c’entra nulla l’offerta di rinnovo, che era di 1.5 milioni di euro per tre anni; lui stesso ha dichiarato che non era per soldi che cercava l’ultima opportunità, ma per giocare la Champions…..

  2. Fanno pure gli offesi i ciabattini perché loro sono così, permalosi. I ciabattini permalosi…

  3. Stesso copione già usato con Gozalo Borja è altri. Solita taccagneria solite pezze al culto. Non c’è niente da fare questi sono irrecuperabili !!!!! Devono lasciare pensano solo ai soldi. Finchè ci sono loro non possiamo sperare niente più di questo , la loro dimensione è la plusvalenza annuale e un appeal pari a quello del Pd e di Renzi.!!!!!

  4. storie vecchie, già viste. Proposto un ingaggio da pezzenti, quando altrove prenderebbe circa il doppio. Usuale e nauseante politica societaria per la quale ci siamo già abbondantemente rotti le palle. Società di incapaci, e pezzenti, per giunta

  5. Sono dei miserabili *******, gli hanno offerto lo stesso ingaggio, naturalmente un calciatore a parametro zero non accetta 1.200. 000 euro e loro diranno che è stato lui a non voler rinnovare. Ma quando va via da Firenze questa gentaglia. Solo chiacchiere, solo delusioni.

  6. Lui ha aspettato per vedere se l’offerta della FIORENTINA era congrua..se veramente gli hanno offerto 1,2 milioni quando i proclami erano di alzare il monte ingaggi sono sempre i soliti pezzenti..FV

  7. No, è inconcepibile l’offerta da barboni che la Fiorentina gli ha fatto.

  8. Cosa gli dovrebbe rispondere Badely, una frase tipo: “Ma come siete poco fantasiosi! mi avete proposto lo stesso stipendio”, o “No, grazie, rifiuto perché voglio molto di meno”; hanno pure il coraggio di fare gli offesi; lo saprei io come replicare, ma sono un signore, non uno che finge di esserlo, e chi vuol capire, capisca.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.