Questo sito contribuisce alla audience di

Badelj, una risposta che deve arrivare quanto prima e non dopo i Mondiali

Lo continueremo a ribadire:  uno dei capisaldi della Fiorentina per la prossima stagione dovrà essere un giocatore come Milan Badelj che può davvero tirare le fila di un gioco, come quello viola, che mostra tanti alti e bassi a seconda delle gare da disputare. Il regista in scadenza con i gigliati con la possibile qualificazione in Europa della squadra di Pioli sembrava destinato a rimanere in viola, mentre ora il suo futuro è sempre di più un’incognita. C’è da capire soprattutto quando potrà arrivare una decisione da parte sua. Il suo ruolo di rifinitore a centrocampo è uno dei più complicati da trovare sul mercato, e per questo i viola dovrebbero avere il prima possibile una risposta dal giocatore per poter elaborare una strategia sul mercato in questa direzione. Per fare questo la Fiorentina dovrà sapere il dar farsi almeno prima dell’inizio dei Mondiali in Russia, per i quali Badelj sarà protagonista con la sua Croazia, per poter guadagnare tempo se davvero ci sarà da muoversi sul mercato per un trovare un rimpiazzo di livello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Corvino gli ha proposto un biennale… mi sembra quindi che il ds abbia poca considerazione del giocatore se davvero è un fulcro della futura Fiorentina,dei suoi rilanci economici oramai plurifamosi, è ricca pure La Settimana Enigmistica.

  2. Se è vera la cifra che gli hanno offerto è normale che li mandi a quel paese. Se continuano a fare progetti con Corvino, penso che la loro volontà sia quella di continuare a non vincere nulla. Meglio che spariscano, non dovevano aspettare che il buon Davide ci lasciasse per riavvicinarsi alla Fiorentina.

  3. La risposta deve arrivare subito dopo milano. Non si può andare oltre. Testa al campo, poi la risposta.

  4. Parere personale questo va via e allora io punterei su Lobotka del Celta , se poi visto che tanti soldi non vogliono spenderli allora proverei nel portare Saponara nel ruolo di regista arretrato , mettergli a fianco Veretour e prendere Barella , in più acquistare Tonali e fargli fare il secondo , con la convinzione poi di farlo diventare il futuro regista viola.

  5. Speriamo…..questo è un film già visto…con lui che aspetterà fino all’ultimo un offerta migliore è una squadra più forte e noi prigionieri…fino alla fine del mercato….spero tanto di sbagliarmi!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*