Questo sito contribuisce alla audience di

Benedetto Ferrara: “Dabo, possibile attrazione di una squadra che ha già smesso di inseguire i suoi piccoli sogni. Lo Faso esiste, ed è un investimento della Fiorentina, non di Mendes…”

Benedetto Ferrara, giornalista de La Repubblica, analizza sul quotidiano le scelte di mercato viola, ma non solo: “Vedere Dabo titolare (3 milioni al St. Etienne) sarà comunque una possibile attrazione di questa Fiorentina che a febbraio ha già smesso di rincorrere i suoi piccoli sogni, sempre che ne abbia avuto qualcuno che non fosse un segno più sul bilancio. Ma d’altra parte ora tutto il giochino gira tra le mani di Stefano Pioli, l’allenatore che crede a tal punto nel progetto Fiorentina, da navigare con tenacia nel bel mezzo della classifica. Eppure sarà lui a dover dare un senso a quel che resta della stagione. Potrebbe inventare un rilancio irresistibile ( non facile), oppure buttare in mezzo dei giovani invogliando i tifosi a tornare al Franchi per immaginare un futuro migliore. Certo, magari prima che arrivi l’estate il tecnico potrebbe darci la gioia di capire se Lo Faso esiste davvero oppure se è una astrazione della mente. Certo, c’è Gil Dias, che ha le spalle copertissime. Però l’ex del Palermo è un investimento della Fiorentina, non di Jorge Mendes. Sicuramente il moderato allenatore troverà il tempo anche per lui. Anche perché far giocare i giovani potrebbe far parte, pensa te, del mitico progetto giovani, quello che a gennaio ne ha fatti fuori due: Hagi e Babacar, ex Primavera, appunto. Storie figlie di un mondo in declino, dove l’emozione è più o meno l’ultima delle priorità, sempre lo sia, una priorità. Ma Pioli delle idee dovrà trovarle”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. x Roberto: continua a far solette in quel di Casette D’Ete, invece di venir a scrivere sui siti dei tifosi viola…..

  2. @ roberto
    Babacar ha fatto 10 goal nella passata stagione, ma con ben altri giocatori !!

    Ma come si fa a paragonare le banane e i mandarini ??

    Ci preoccupiamo di Lo Faso, e perché??
    Alo stato attuale basterebbe avere il “coraggio” di far esordire Dragowski, al posto di un incertissimo Sportiello.

    CI ACVONTENTIAMO DI POCO

  3. Con i soldi spesi per Simeone, prendevano Underground e avanzavano altri 7 milioni. Il centravanti l’avevamo con Bancari, che la metteva anche dentro e si spendeva qualcosina per i terzini. Ma Feritas e Corvino prendono strade più’ costose prendendo dei cessi… come loro!

  4. Dragosky
    Milenkovic
    Ranieri
    Astori
    Pezzella
    Chiesa
    Badely
    Verretu
    Simeone
    Saponara
    Lofaso

  5. Ferrara è un furbo giornalista che sa come creaare contrapposizioni nei lettori e tifosi viola in generale, per pubblicizzare i suoi articoli; Dabo è un giocatore che è stato preso per ricoprire l’assenza di Sanchez, momentaneamente ceduto all’Espanyol; che sia un’attrazione è un suo sarcastico pensiero, ma sempre dettato dalla sua penna maliziosa. La Fiorentina ha smesso di sognare? Beh, questo lo dice lui, bisognerebbe sentire il parere dei giocatori; certo, non abbiamo molte possibilità per raggiungere l’Europa L., ma provarci non costa nulla, la convinzione e l’impegno devono essere messi dai giocatori e da Pioli che deve dare carattere a questa squadra. Lo Faso? Se Pioli dovesse impiegarlo e sbaglia partita, apriti cielo, se non lo mette, non da spazio ai giovani; penso che Lo Faso sarà impiegato, quando il risultatodi qualche partita lo consentirà o a fine stagione, quando i giochi saranno fatti e, spero di no, non ci sarà più possibilità di sognare; Gil Dias è un giocatore altalenante, ma tenuto in considerazione dall’allenatore che preferisce l’usato sicuro, finchè i numeri glielo permettono. Sono stati fatti fuori due giovani? No, Hagi è una caso a sé, forse mal gestito, ma non si può permettere ad un giocatore o al padreprocuratore, di imporre scelte, rifiutare destinazioni e poi accusare DS e società perchè non gli è stato dato spazio; Babacar è risaputo, eterno riserva, criticato perchè più pagato e per il suo atteggiamento in campo, che molti apostrofavano come “indolente”, ma che non corrisponde alla realtà, perchè il suo lo ha sempre fatto e i 10 gol della passata stagione, come riserva di Kalinic, lo dimostrano…si è presentata l’occasione e di buon grado ha preferito andare a giocare in una squadra da titolare e con maggiore vantaggio economico, scelta legittima e condivisa anche dalla società che ha risolto due problemi in uno.

  6. Tifolamagliaviola

    E’ vero, articolo amaro ma non potrebbe esser diversamente: siamo undicesimi, la capolista – il Napoli con il quale si battagliava fino all’anno scorso – ha piu’ del doppio dei nostri punti … a questo punto si va allo stadio per tifare la maglia come sempre e magari per vedere quanto valgono i nuovi acquisti che fino ad adesso non hanno giocato.

  7. franchini antonio

    suggerimento a ferrara; è assolutamente necessario che si porti dietro calabrese e dovellini,i lettori di repubblica non vogliono orfani in redazione

  8. franchini antonio

    mi auguro che ferrara quanto prima,liberato dai vincoli con repubblica,possa creare un suo blog o sito dove stupirci con tutti gli effetti speciali che insistono nella sua penna.

  9. Le analisi di Ferrara sono sempre acute…….C’è chi prende Under, e c’è chi prende Gil Dias……ps come mai, d a anni, la Fiorentina ha un ds, più o meno operativo, portoghese?

  10. Articolo amaro … ma che non trova alternative. Da condividere!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.