Questo sito contribuisce alla audience di

Benedetto Ferrara: “Il pezzo meglio si chiama Curva Fiesole…”

Il giornalista de La Repubblica, Benedetto Ferrara (che ieri ha compiuto 57 anni, auguri), ha analizzato a modo suo sul proprio giornale, la partita tra Fiorentina e Spal: “I troppi errori in fase conclusiva ci riportano a una squadra e ai suoi limiti. Simeone si blocca nel grigio di una domenica faticosa e gli altri si eclissano con lui, quando arrivano davanti alla porta. Gli errori plateali in attacco sono stati molti e forse sono ciò che resta di questo lunch time lontano dalle grandi emozioni. Alla fine il pezzo meglio si chiama curva Fiesole. Quando la creatività è così immediata merita solo applausi. D’altra parte le bizze di Buffon dopo Real-Juve hanno lasciato il segno, e se vince l’ironia allora c’è poco da dire. Perché quando Orsato ha fischiato un rigore per la Spal (che non ci fosse era abbastanza chiaro), la Fiesole si è lanciata in un coro divino: «Insensibile, insensibile», e gli applausi erano inevitabili. Quando poi il Var ha stabilito che il rigore era fantasia, l’arbitro ha ritrattato e la curva ha aggiornato il canto: «Sei sensibile, sei sensibile». Il divertimento di Fiorentina-Spal è finito qui!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Bravo Benedetto, purtroppo come si può evincere da alcuni commenti, l’ironia è apprezzata solo da chi la pratica.

  2. Purtroppo la pagano ma da me i soldi non li piglia.

  3. Grande Benedetto d’accordo al 100%! Ora su con la Lazio, servirà fare molto meglio di quanto proposto ieri…!

  4. Eccone un’altro a cui non va mai bene niente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.