Questo sito contribuisce alla audience di

Benedetto Ferrara: “In un calcio che sembra puro trading, azzeccare un portiere che può diventare un campione significa immaginare guadagni un giorno…”

Il giornalista de La Repubblica Benedetto Ferrara, ha approfondito così la presentazione avvenuta ieri pomeriggio del nuovo portiere viola Alban Lafont: “Il ragazzino coi guantoni ha fatto una scelta importante: quella di venire a Firenze e alla Fiorentina, la società che lo ha voluto a tutti i costi. Per le sue qualità, e forse anche perché in un calcio che ormai sembra più puro trading che altro, azzeccare un portiere che può diventare un campione ( il può è ipotetico, ma le possibilità ci sono), significa anche investire i soldi immaginando chissà quali guadagni un giorno. Il rischio ci sta tutto, anche per il ragazzo coi guanti, che ha scelto il viola convinto da quello che gli è stato detto dai dirigenti della società. “Ho scelto Firenze perché questa è una società ambiziosa” , dice Lafont con aria molto convinta. Sarebbe bello approfondire l’argomento ambizione, ma il fatto che lui sia convinto è già un indizio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Ognuno ha le sue ambizioni, dipende quali siano quelle di Lafount. Sicuramente scarse.

  2. Alessandro, Toscana

    I leccavalle sono ormai rivelati come i più stupidi esseri umani del pianeta!
    Purtroppo è per gente come loro che gli sciacalli finanzieri marchigiani, avvoltoi che ronzano attorno all’ormai cadavere della Fiorentina, potranno continuare a banchettare ai nostri danni facendosi grasse risate!

  3. Un motivo per il quale adoro BF è che riesce sempre a far sclerare i dellavallici.
    Nn ha nemmeno citato la proprietà, nn ha citato Corvino, ma ha fatto capire tutto con la consueta ironia.
    Un grande !

  4. Ma certo cosa ce ne facciamo delle plusvalenze (quanto odio questo termine) quando ci sono Andrea e Benedetto Ferrara che sono disponibili a finanziare la gestione societari, gli acquisti, gli stipendi, ecc.? Peccato che ci vogliano gli euro….se bastassero le chiacchiere, non ce ne sarebbe per nessuno.

  5. Sai cosa…ha inventato il buo alla conca…questo è grande giornalismo…ma vai a c….

  6. Marcello(Marcello Vanni)

    Si è vero può venire una plusvalenza importante evitiamo il rischio compriamo solo anziani e brocchi così siamo sicuri che un ci guadagnano….

  7. Per i DV, quello delle plusvalenze, è l’unico pensiero, del resto non gliene fotte niente!!!!

  8. Nel senso che ambisce a plusvalenze importanti forse.
    Con Rebic qualcuno disse apertamente che il colpo era perché ci sta l’esigenza di prendere giovani che possono aumentare il proprio valore per rivenderli poi.
    Ci sta e speriamo che stavolta avranno maggiore pazienza e fortuna e si vedrá questa crescita importante e magari anche in campo .
    Il Problema semmai e che alla fine rebic é arrivato che era chiuso , che non era la necessitá tecnica della viola quindi se non pensi al campo per nulla neanche queste valorizzazioni ci saranno.

    Riguardo al portiere é diverso perché ora un portiere doveva giocare e i soldi per la porta li avevano giá buttati con il portiere polacco per hé arrivato chiuso proprio come x rebic.
    Sul giovane portiere francese il rischio e che se poi fará una carriera migliore del sacrificato(non parlo del polacco ma del nostro ex portiere della primavera ) non si e neanche i reali margini che per vederli ci vorranno un paio di anni che se pensiamo di avere un campione da subito in porta si brucia solo che deve ambientarsi e ancje migliorare essendo all’inizio altrimenti con le cifre di oggi se poteva fare la dirr
    Fferemza te lo vendevono a 40 milioni minimo.
    Speriamo bene.
    Cosa migliore sarebbe un portiere esperto con uno giovane e personalmente non avrei avuto fretta e andavo con Cerofolini dopo un paio di anni in prestito magari rilanciando prima Sportiello cje era uno da sempre nel giro nella nazionale e non un citofono.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.