Questo sito contribuisce alla audience di

Benedetto Ferrara: “Intorno a un fax precipitò anche l’acquisto di El Hamdaoui, colpa dalel ritardo dell’Ajax. La Fiorentina ha inviato la mail con 6 ore dopo e non ha fatto certo un figurone…”

Il giornalista de La Repubblica Benedetto Ferrara ha commentato così sul quotidiano la situazione riguardante l’udienza al TAS del Milan: “C’è un mondo che vive ancora aggrappato al mitico fax, ciò che metà degli anni settanta rappresentava una delle più brillanti evoluzioni della mente umana in fatto di comunicazioni. Intorno al fax si sono costruiti casi clamorosi o tormentoni tra il comico e il grottesco. C’era il famoso fax della banca colombiana, l’ultima improbabile speranza di Vittorione. Intorno a un fax precipitò anche l’acquisto di El Hamdaoui, colpo abortito dal ritardo dell’ok da parte dell’Ajax. Ma le sviste sulle comunicazioni fanno parte del gioco, anche se in queste ore sono tornate di moda anche a Firenze, per via della motivazione della sentenza del Tas di Losanna. Cinquanta pagine per spiegare tanta benevolenza e una paginetta dedicata alla Fiorentina, ma la mail con la richiesta non era stata presa in considerazione perché inviata con circa sei ore di ritardo. Il giorno era il nove luglio, il ricorso della Fiorentina fu bocciato il giorno dopo, la storia sappiamo come è finita. Certo, la Fiorentina non ci ha fatto un figurone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Forse bevi troppo. Ogni tanto postalo il fiasco

  2. Alessandro, Toscana

    Dellavallici, state tranquilli su, la verità fa male lo so, ma è inutile prendersela con quelli che la dicono, per voi è più facile credere ai DV, mentitori come pochi altri nella storia Viola, con i loro arcobaleni Viola e gli unicorni rosa che vi piacciono tanto, in fondo siete anime semplici, che credono nel Signore DDV, nel delfino ADV, e nei suoi profeti Gnigni e corvo.
    Una religione tranquilla dove i cattivi sono sempre gli altri, ma il giorno che vi venderanno al Diavolo( nuova proprietà)e se ne andranno arriverà presto. E voi potrete seguirli incensando il loro nome mentre userete il flagello tra canti e lacrime di gioia, felici perché tornerete a tifare strisciate come vostro solito!
    Buona camminata fino al Santuario di Casette D’Ete, sarà favoloso per voi!

  3. Sono perplesso. Lo scribacchino del potere fiorentino alza la testa sempre dopo che appaiono notizie positive sullo stadio e sulla cittadella, sarà un caso?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.