Questo sito contribuisce alla audience di

Bentornato Borja!

BorjaValeroPalermo2

Borja Valero ha iniziato molto bene la sua quarta stagione nella Fiorentina, dopo due annate così così, lo spagnolo sembra aver ritrovato un certo smalto. Certo il cambio di ruolo probabilmente ha inciso anche su questo aspetto perché il Borja Valero visto nella passata stagione non poteva e non doveva essere quello vero. Sousa lo ha riportato qualche passo più indietro rispetto a dove lo faceva giocare Montella e Borja ha dimostrato ancora una volta che quando gira lui la Fiorentina va. Anche nella trasferta di Torino finché lo spagnolo ha retto i viola non sono andati male, poi dalla metà del secondo quando anche lui è calato si è spenta la luce e la Fiorentina ha naufragato. Borja Valero è tornato ad essere un elemento imprescindibile per la Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Criticate pure Borca infami andate a pescare la Domenica
    non posso pensare che la viola abbia tifosi come voi

  2. Ma se con il Torino ha fatto pena!!!!!!!

  3. Ottimo il commento di Alfonso!mi associo! Sottolineando che davanti alla difesa credo sia Badelj il migliore che abbiamo.

  4. I colleghi commentatori hanno già messo in luce il contrasto subito dal possente e veloce Baselli.
    …con il Milan fece bene, col Toro no . Personalmente lo vedo più avanti nel campo.
    Ci manca,e questo è chiaro,un centrale di centrocampo veloce che possa chiudere, all’occorrenza anche le buche lasciate sulle fasce

  5. Non condivido. Col Toro è entrato in difficoltà subito a inizio secondo tempo quando Ventura lo ha fatto pressare. Dalla sua parte c’era Gilberto che non azzeccava uno scambio. Doveva essere sostituito.
    Si spera solo che il secondo tempo col Toro sia colpa della condizione ancora precaria

  6. Alla Redazione : ma di cosa parlate? Borja non ferma un avversario neanche se gli mettete in mano un fucile. Provate a contare i contrasti che vince (quando si decide a farli ) durante una partita. Cio’ che ha fatto su Baselli in occasione del gol e’ emblematico delle capacita’ incontriste del giocatore.

  7. Ma che partite avete visto? Il gol di baselli è tutta “opera” sua che invece di andare a contrasto si sposta e lo fa tirare, per non parlare delle innumerevoli palle perse, Borja da il meglio dalla trequarti in su, è una mezz’ala più o meno, niente di più, ma davanti alla difesa nella rosa attualmente il migliore che c’è è Badelj e dovrebbe giocare lui con due centrocampisti di “supporto”, Vecino e Suárez, Mati trequartista Rossi e Kalinic in attacco, Bagadur a destra e Alonso a sinistra, Gonzalo e Astori centrali con Tata in porta, questo è lo schieramento più equilibrato secondo me, se poi si vuole fare il gioco alla Zeman può mettere anche tutti all’attacco!

  8. La coppia Badelj-Borja che si è imposta sul Milan sembra di un’altro livello. Almeno finchè il gioco non sia perfettamente rodado sarebbe meglio partire da lì.

  9. Purtroppo, Borja non sa “incontrare”: quando la squadra è bassa e subisce l’iniziativa avversaria, non sa uscire sul portatore di palla (guardate come va su Baselli in occasione del terzo gol granata) e sulle ripartenze è quasi sempre inconsistente. Sono anni ormai che abbiamo notato come i centrocampisti difettino nella fase di contrasto e contenimento.

  10. Con Suarez non mi è sembrata esserci una grande intesa, nel secondo tempo il centrocampo si è squagliato e il toro passava un po’ dove voleva, dalla fascia sono arrivati una marea di palloni. E anche il buon Iglesias ha perso troppe palle. Speriamo sia stato un episodio, ma vorrei vedere finalmente Vecino in campo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.