Questo sito contribuisce alla audience di

Bernardeschi, dopo l’assist, salta il ginocchio. Si teme lungo stop

La partita tra Torino e Juventus è stata una partita dai due volti per Federico Bernardeschi. L’ex attaccante della Fiorentina ha fornito l’assist per il gol realizzato da Alex Sandro che ha deciso la gara (terminata 1-0 per i bianconeri), ma è dovuto uscire anzitempo a causa di un infortunio che potrebbe costringerlo ad un lungo stop. A seguito di un contrasto con Rincon ha riportato un trauma distorsivo con interessamento capsulo-legamentoso al ginocchio sinistro. Oggi o domani ci saranno esami più accurati che stabiliranno la vera entità dell’infortunio subito e i tempi di recupero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

28 commenti

  1. Ha goduto troppo a lungo per il gol a Firenze e chi gode troppo primo o poi paga dazio.

  2. Tranquilli, con la famosa clinica JMedical Juventus Bernardeschi sará in campo tra due settimane con il doppio della massa muscolare !

  3. A Massiviola ,Gios,Sandro,danny e molti altria ancora che sono felici per l’infortunio di un calciatore Ma che razza di gente siete ?!!! I vostri nominativi dovrebbero essere trasmessi all’Assistenza Sociale perchè qualsiasi responsabilità educativa la malasorte vi abbia assegnato ( anche solo di un cane ) dovrebbe esservi tolta !!! Soggetti culturalmente inferiori e certamente anche violenti coi quali non voglio avere nulla a che fare ! in comune con voi non voglio avere neanche l’appellativo di “tifoso ” pertanto da oggi mi dichiarero’ “simpatizzante”

  4. Si raccoglie icche’ si semina e lui quest’estate di certificati fasulli né ha seminati……il mal voluto non è mai troppo…

  5. Brava REDAZIONE, avete asteriscato me e pubblicate queste oscenità! Complimenti!

  6. Il Toro ha Rincon, noi no !

  7. Bene spaccati tutto GOBBO DI …..

  8. Certo che se fosse successo prima della partita con noi sarebbe stato meglio. Non ci avrebbe fatto gol e magari la partita con la Rubentus l’avremmo vinta noi.
    Comunque va bene anche così.
    SFV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.