Questo sito contribuisce alla audience di

Bigica: “Il gruppo unito aiuta a raggiungere risultati migliori. Ecco dove devo migliorare”

Emiliano Bigica, allenatore della Fiorentina Primavera, ha parlato durante la trasmissione Cuore Viola, in onda su Tvr: “Vivo molto le partite, è come se li giocassi con i ragazzi. So di urlare tanto, è un comportamento che devo migliorare. Per qualcuno può essere bello, ma per altri meno: io provo a trasmettere loro tutta la mia passione. Da calciatore ero uno di quelli che faceva da collante tra i vari gruppi presenti nello spogliatoio, quindi credo che i risultati migliori arrivino con un gruppo unito, anche quando non ci sono calciatori forti, nonostante questo non sia il caso della mia squadra. Questa è un’eta particolare, il nostro è anche un ruolo da educatore. Gli auguro di diventare calciatori importanti, ma ciò che mi renderebbe più orgoglioso sarebbe lasciargli qualcosa dal punto di vista umano nel loro percorso di vita”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. @mau: bravo vantati del tuo essere un pagliaccio.

    Partiamo dal presupposto che le opinioni sul calcio sono soggettive e non veritá assolute.
    A mio avviso sei fuori strada se pensi che solo il caso e la bravura dei singoli abbiano portato la fiorentina a giocarsi i play off e a fare piu di 15 gare da imbattuti…
    Questo campionato primavera 1 non è come i vecchi campionati a cui siamo stati abituati.
    Qui si giocano piu di 30 partite con le squadre piu forti e di livello abbastanza alto.
    La fiorentina è li non perche sottil e gori fanno il bello e il cattivo tempo, ma perchè c’è una squadra compatta che attacca sempre con 4/5 uomini e che ha la sua più grande dote nelle ripartenze e nella velocità.
    A me pare che bigica sfrutti al massimo queste qualità e abbia dato ai ragazzi una certa spinta agonistica che negli altri anni mi sembra mancasse. Questa è LA MIA OPINIONE. Per cui si quando leggo di continuo insulti a bigica (perche i tuoi sono insulti o giù di li) sinceramente penso che gente come te parli solo peRche spinta da un risentimento, magari verso la
    Società o alcuni rappresentanti… o magari proprio con l’allenatore della primavera, che chissa perchè ti è proprio antipatico…
    Io parli di dati di fatto e di numeri… tu parli del niente
    Continua cosi clown

  2. Campi -b
    Non avevo letto “barboncino da tastiera”………. e me ne vanto ! Capito? Sciaguatta palle venduto!

  3. Per Ernesto e Campi-B,
    siete la classica espressione di chi si accontenta e gode!
    In Primavera proprio perche’ si insegna ,ci vuole il manico buono a istruire, suggerire, impostare e dare il buon esempio. Se tutto questo trovate in Bigica che finora non ha saputo dare un gioco ma si e’ salvato sulle doti capacita’ ed iniziative personali dei giovani ignobilmente affidatigli allora,senza che nessuno si offenda, si valuta il calcio della Primavera da due versanti opposti. SFV!!

  4. La squadra non ha mai avuto un gioco, vive solamente di giocate di qualche singolo. Nel settore giovanile i risultati dovrebbero passare attraverso il miglioramento del gioco e dei ragazzi. Bigica questo non lo fa!

  5. Mau il calcio è per te invece vero?
    Ogni articolo sulla primavera c’è la tua consueta sparata di ***** su bigica.
    Gente come te il male della fiorentina, barboncino da tastiera

  6. Parlare in senso dispregiativo di una persona. Senza conoscerne l’impegno profuso nel fare l’allenatore. È capace e bravo Bigica , ho seguito la crescita della squadra , andando a vedere le partite. Secondo me tutti ci si può migliorare e lui sta facendo questo.👏👏👏👍. Forza Emiliano

  7. Se lui vuole migliorare deve cambiare mestiere. Il calcio non era per lui quando tentava di fare il calciatore figuriamoci ora che fa l’apprendista allenatore dove, per farlo, non ci vuole la boria ma lo gnegnero.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.