Questo sito contribuisce alla audience di

Bigica: “Siamo stati bravi a reagire, l’Atalanta é tra le piú forti del campionato”

Il tecnico della Primavera della Fiorentina Emiliano Bigica ha parlato ai microfoni Rai ai margini del pareggio di quest’oggi contro l’Atalanta. Queste le sue parole: “La partita di oggi é stata difficile per noi, io stesso ora dovrò recuperare le energie. Nella prima frazione di gara eravamo un po’ contratti e non riuscivamo a tenere le giuuste distanze; siamo stati spesso timorosi nelle situazioni di non possesso e per questo abbiamo un po’ subito gli avversari. Nel secondo tempo invece é stata un’altra squadra: eravamo piu convinti del primo tempo e ciò ha influito anche nell’efficacia della squadra. Ho cercato di rinfoltire la mediana inserendo subito un centrocampista nella ripresa. L’Atalanta si conferma una grande squadra, una di quelle che lotteranno fino alla fine per le prime posizioni. I miei ragazzi si sono comunque comportati bene, regalandomi ulteriori conferme per il futuro. Il mio ruolo è quello di scegliere via via la squadra migliore da mandare in campo: sono contentissimo di questo gruppo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. A me piacerebbe vedere questi ragazzi allenati da un vero allenatore..è palese che bigica non ha le capacità..FV

  2. Ho lo stesso pensiero di Giorgio, in più aggiungo che il nostro allenatore Bigica è la logica derivazione di due incapaci come Vergine e Panzaleo: Mimì,Cocò e Cacami o’ caxxo!

  3. Ma a chi la dai a bere? Abbiamo visto la gare. Gioco a senso unico dell’Atalanta (quella si messa bene in campo) , noi solo individualità alla carlona con la punta di diamante capace di sbagliare tre gol in una sola gara (tra cui un rigore). Ma che ci vuoi far credere che la melma è bona?

  4. Fra i “grandissimi” risultati del duo Panzaleo-Vergine, a fronte di spese x la Primavera uguali a una buona squadra di B, siamo a 10 punti dall’Atalanta. Ah dimenticavo ora il modello da seguire sono i bergamaschi. Peccato che loro abbiano un DS in gamba e noi uno di “pancia”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.