Questo sito contribuisce alla audience di

Bigica: “Siamo tra le prime sei d’Italia, peccato però non aver sfruttato i passi falsi delle altre squadre”

Il tecnico della Fiorentina Primavera Emiliano Bigica commenta così la vittoria ottenuta ieri contro il Sassuolo a mondoprimavera.com: “Ho visto una squadra che ha fatto una buona partita. Nel primo tempo abbiamo avuto delle ottime trame di gioco che ci hanno portato dentro l’area del Sassuolo diverse volte. Nel secondo tempo abbiamo avuto l’opportunità di chiudere la gara, ma purtroppo questo non succede se non sei cattivo sotto porta; infatti il Sassuolo, con la sua qualità, ha rischiato di pareggiare il match. Sono, in compenso, molto contento perché la squadra ha reagito bene dopo la sconfitta col Bologna. Sicuramente il gol, ci ha aiutato. E’ un particolare che ha indirizzato la gara verso il risultato finale, ma non l’unico. Per chi gioca poco non è facile entrare in campo e dimostrare il proprio valore. Ho sempre detto ai miei ragazzi che il campionato sarebbe stato lungo e che tutti avrebbero avuto le loro chances. Coppia difensiva Ranieri-Dutu. Purtroppo Pinto è squalificato e Mosti è infortunato, quindi in qualche modo devo ovviare a questa carenza di centrali. Però, devo dire, che i due ragazzi si sono comportati molto bene al cospetto di attaccanti molto bravi come Mota Carvalho, Raspadori e Kolaj. Siamo tra le prime sei d’Italia e l’obiettivo è stato raggiunto già con cinque turni d’anticipo. Purtroppo, nel momento in cui potevamo puntare al secondo posto ci sono state una serie di concatenazioni, che non ci hanno permesso di sfruttare i passi falsi delle altre squadre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.