Bucchioni: “La scelta di non rinnovare è di Vlahovic. Ora però non servono polemiche inutili”

L’opininista sportivo Enzo Bucchioni, durante un collegamento con Radio Bruno, ha avuto modo di dare una sua valutazione alla situazione di Dusan Vlahovic. Questo un estratto delle sue parole:

“Stiamo parlando di professionisti che convivono con il calciomercato tutti i giorni, questo perchè ormai il calcio è fato così. E’ stato il ragazzo a scegliere di imboccare questa squadra, non è che qualcuno gli stia imponendo qualcosa contro la sua voglia. Ha semplicemente preso la sua decisione, ovvero di fare questo percorso e di non rinnovare con la Fiorentina. Quando decidi una cosa, essendo una scelta tua personale, la serenità ce l’hai dentro. Poi per come è fatto lui non credo che subisca eventuale critiche dei tifosi. E’ glaciale, e lo ha dimostrato sia in maglia viola che con quella della nazionale. Se avesse avuto ripercussioni a livello psicologico avremmo visto segnali anche dalla partita con la Serbia. Da questo punto di vista sono molto tranquillo. Per quanto riguarda i tifosi, ognuno può fare quello che vuole. Fossi un tifoso viola sugli spalti, io questo giocatore me lo terrei ancora “caldo”. Quando indossa la nostra maglia mi auguro che faccia il massimo, almeno finche non ci sarà la possibilità di trovare un rimpiazzo in fase di mercato. Rimpiazzo che al momento non c’è. Bisognerà fare un grande sforzo tutti, facendo finta che non stia succedendo nulla. Non c’è bisogno di polemiche inutili, siamo riusciti a voltare pagina dopo anni di niente riuscendo a cambiare rotta, evitiamo di complicarci la vita da soli. Mi auspico che arrivi presto qualcuno che offra alla società i 60 milioni offerti dall’Atletico Madrid in estate, cosi che la Fiorentina possa andare a prendersi altri due giocatori importanti. Andasse a finire cosi sarei contento, ma vediamo come si sviluppano le cose. Occorre vedere quale decisione prenderà Commisso. E’ possibile anche che faccia come Donnarumma e Kessie che hanno portato al termine i contratti. I giocatori adesso sono di passaggio, è la storia e la maglia della società che contano. Dobbiamo per forza entrare in quest’ottica”.

Guarda i commenti (8)

  • Sig. Bucchioni , d'accordo sul non fischiarlo. Certo che il signorino non sia stato elegante e ha dimostrato una cecità e menefreghismo cinica nei confronti di una città che comunque non aveva chiesto niente se non ascoltare le sue dichiarazioni di amore, bla bla. È bene che si impegni e faccia il suo e più del suo.

  • Bucchioni tu ancora non hai capito di cosa vive il calcio a Firenze.
    Di come è vissuto e di come lo vogliamo.

  • Si deve vendere poi prendere jovic che da noi sarebbe perfetto questo è più forte di vlahovic che ha fatto mezzo campionato . In Italia dopo 15/20 partite di serie a sei un fenomeno ma scherziamo via subito e prendere jovic ,con il resto prendi Berardi e siamo da Champion

  • ma stai muto!!! c’hai ricamato fino ad ieri ed oggi hai il coraggio di dire che é inutile polemizzare! non vedo molta differenza tra chi scrive tutto e il suo contrario pur di mangiare e i mercenari del pallone che critichiamo tanto…

  • Io invece spero che lo mandino in panchina da lunedì e fino al 2023 a scadenza di contratto !!!

  • Esatto sosteniamo la squadra ed evitiamo polemiche evitabili. Testa al Venezia.

Articoli correlati