Questo sito contribuisce alla audience di

Bucchioni: “Stiamo elogiando la Fiorentina quando non ha fatto nulla per vincere contro il Napoli. Così è impossibile andare in Europa”

L’ex direttore del QS, Enzo Bucchioni, intervenuto su Radio Blu, non si è detto molto ottimista circa la possibilità da parte della Fiorentina di qualificarsi per la prossima Europa League: “I margini a questo punto sono veramente risicati, perché la squadra dovrebbe ottenere dieci vittorie da qui alla fine del campionato. E poi guardando le altre avversarie dirette, le vedo tutte superiori alla Fiorentina. Stiamo elogiando i viola per aver ottenuto un pareggio col Napoli, ma è stata una partita in cui non ha mai provato a vincere ed è difficile essere ottimisti in queste condizioni. Concordo con Pioli quando dice che è meno difficile arriverà in Europa con la Coppa Italia, perché nella partita singola possono venire meno determinati limiti della squadra e può succedere di tutto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Per una squadra da metà classifica come è la Fiorentina attuale, combattere e giocare come ha giocato contro il Napoli può essere considerata una soddisfazione. Le partite col Napoli in cui spesso di vinceva o si provava a vincere fanno oramai parte del passato, così come lo stazionamento nell’alta classifica, quindi inutile continuare a chiedere a questa squadra cose che non può fare perchè è oggettivo che la proprietà non voglia e preferisca mantenere la squadra in questo limbo da metà classifica. Questi sono i fatti. Io protesto, ogni domenica allo stadio anche se non più direttamente dalla curva, poi ognuno faccia quel che crede ma questa proprietà, che in passato ho difeso, mi ha proprio stancato, per usare un eufemismo….

  2. La Fiorentina non ha potuto, che è diverso!
    Io vedrei il bicchiere mezzo pieno in mezzo a una realtà:
    il bicchiere mezzo pieno è non averne presi tre, poiché la sorte ci ha anche premiati.
    La realtà è che questa squadra è meno forte di quel che tutti pensano: e non c’è verso, con una manciata di giovani promettenti e tanti ronzini in rosa a Firenze si pensa di avere una squadra favolosa.
    Io inizierei a vedere con le lenti della realtà.
    Napoli svogliato e sprecone e presuntuoso. Atteggiamento, questo, che gli è costato anche la Champions, non persa a Liverpool, ma in casa della Stella Rossa, quando, contro una squadra da serie minore, potevaq farne quattro e sprecando non ha mai chiuso la partita pareggiando.
    La Fiorentina è questa.
    Cuore lotta grinta e entusiasmo, con due tre buonissimi elementi, che se in giornata possono fare la differenza (Chiesa, Muriel) altrimenti squadra che corre ma che può faticare con tutti.

    Guardiamo la realtà.

    Dire che la Fiorentina non ABBIA voluto….mi pare presuntuoso e non veritiero.
    In 90 minuti siamo riusciti a tirare una volta sola.
    Poi tanta corsa e molto cuore.
    Con un Napoli tecnicamente superiore.

  3. la Fiorentina ha avuto un discreta dose di fortuna e la reattività di lafont ha fatto il resto. oggettivamente , a parte due o tre singoli ( veretout in primis ) si è fatto tenerezza. Umiliante la differenza con il napoli.

  4. Concordo con Fradiavolo e Bucchioni, la Fiorentina non ha fatto molto per vincere e dobbiamo ringraziare la scarsa mira di Maertens, Callejon e Milik più di Lafont se abbiamo portato a casa il pareggio, ma erano altre le partite da vincere tipo ad Udine 8 giorni fa

  5. Bucchio’ il Napoli è due spanne superiore alla Fiorentina; se avesse solo provato ad essere più spregiudicata ne avrebbe pagato sicuramente le conseguenze in contropiede. Prova un Po a sentire cosa ne pensa sarri che ieri ha provato a vincere contro una squadra nettamente superiore e ha fatto la figura cacina che tutti sappiamo.

  6. È una delle poche partite dove ha mostrato coraggio ed ha provato a vincere. Certo alla fine con Pezzella infortunato e crampi per tutti ha difeso il risultato. Bucchioni è un provocatore, a volte ha anche ragione ma qui l’ha proprio buttata di fuori

  7. Sono sempre più convinto che quella serie di vittorie ottenute dopo la disgrazia Astori erano dovute all’inconsapevole pietà che avevano le relative nostre avversarie verso la Fiorentina.Questo per dire che senza quel filotto di successi la squadra avrebbe chiuso il campionato sui 50 punti ossia quello che farà quest’anno:praticamente impossibile entrare nelle coppe.Di più il nostro allenatore non può dare:da tenere presente quando verrà discusso il rinnovo.

  8. Caro Bucchioni, sei di una tristezza unica! Se devi scrivere solo in negativo, puoi benissimo farne a meno! A noi tifosi non mancheranno certo le tue sparate a salve!

  9. Io credo che determinati limiti potrebbero essere spostati più in alto e non disprezzo il pareggio con il Napoli, perché aldilà degli errori sotto porta del Napoli e delle parate di Lafont, la Fiorentina ha giocato una partita gagliarda e per alcuni tratti abbiamo dominato sul piano del gioco. E’ innegabile la superiore qualità del Napoli, quindi questo è un punto guadagnato, ovvio che a questo devono seguire vittorie con le varie Spal, Cagliari, Parma, Sassuolo ecc ovvero tutte le squadre che ci seguono in classifica oltre a vincere qualche scontro diretto tipo Atalanta e Torino. Credo che sia difficile ma non impossibile. Una striscia di qualche vittoria ci potrebbe rimettere in corsa alla grande.

  10. Be diciamo che se il Napoli avesse avuto un vero centravanti che so un Cavani un Higuain o anche Pjatek be onestamente sarebbero stati uccelli amari , senza nulla togliere alle prodezze di Lafont .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.