Questo sito contribuisce alla audience di

Bucciantini: “Borja Valero ha lavorato alla delegittimazione della Fiorentina. Kalinic? E’ la società che decide se vendere”

Marco Bucciantini, giornalista de L’Unità, a Radio Blu parla così del momento della Fiorentina: “Borja Valero con certi messaggi ha lavorato sulla delegittimazione della Fiorentina che è stata il suo datore di lavoro negli ultimi anni. Ma qui ci sono di mezzo i sentimenti e quindi è un caso a parte. Kalinic? E’ la società che deve decidere se cedere o meno un giocatore non il calciatore che chiede di essere ceduto. Ormai non si riesce a capire cosa c’è intorno al consorzio Fiorentina. Questi discorsi allontanano i tifosi dallo stadio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Quali sarebbero i messaggi di Borja che hanno contribuito a deligittimare ( sic !!) la Fiorentina ? Al di là del fatto che, come dice S69, la Società si sa perfettamente deligittimare da sola, Borja ha giocato sempre dove Souisa l’ha messo, sia in un ruolo più avanzato che più arretrato, sia a destra o sinistra, ha fatto anche l’ala e il terzino senza mai proferire una critica, una parola fuori posto, un atteggiamento discutibile. Ha giocato bene e meno bene ma ha tante attenuanti che non sono l’età. Perciò ? Ha delegittimato perchè era uno dei preferiti di Sousa ? allora delegittimerà anche l’Inter perchè Spalletti ci stravede ! ha deligittimato perchè ha rifiutato di essere ceduto ben due volte ? oppure perchè avrebbe chiesto quel prolungamento di contratto che Pradè gli aveva promesso ? Bucciantini, bevi meno ponci la mattina !

  2. Mi dovete dire cari soloni cosa UFFICIALMENTE Borja avrebbe detto e fatto in questi mesi se non i giornalini avevano loro tutte le notizie….ma da chi venivano che gliele suggeriva? Ditemi questo Bucciantoni….io ho subito il mobbing nel mio ambito di lavoro e so cosa vuol dire da parte del “padrone” delegittimarti… fate un riflessione..

  3. Perché a 34 – 35 anni non si può giocare a calcio? Messi ha appena rinnovato con il Barcellona, 30 milioni all’anno sino al 2021 quando avrà 34 anni. Leggo che stiamo trattando Borriello, classe 1982… Quella dell’età è una scusa, volevano semplicemente levarsi un giocatore con uno stipendio che per la Fiorentina è considerato alto.

  4. Questa società nn ha alcun bisogno di chicchessia per essere delegittimata.
    Ci pensa da se

  5. Caro Bucciantini non rigirare il discorso.
    Una società decente a maggio giugno sa già chi deve andare e chi resta.
    Invece perdono tempo come tutti gli anni per dire poi che sono rimasti spiazzati e che non c’è stato tempo per comprare.
    E tutti gli anni dico sempre le solite cose.
    Mi sono venuto sui coglioni da solo…

  6. Per Elvis
    Iziziano? Se parli in italiano forse posso rispondere, altrimenti lascia perdere…

  7. stefano p. P = a p..a -.p..a – p..o – quamte p…….e iziziano per P.

  8. È evidente che Borjia abbia buttato benzina sul fuoco…

    La colpa di questa situazione è anche la sua che doveva tenere un profilo MOLTO più basso.
    Certe dichiarazioni rese poi pubbliche doveva tenersele per se!

    Non capisco poi di che cosa si lamenti: a ore andrà a Milano con un ricco e lungo contratto, l’obbiettivo che voleva.

    C’era poi bisogno di fare tutto questo casino che ha fatto molto male alla Fiorentina?

  9. Borja valero andava sputtanato nello stesso momento in cui ha chiesto altri due anni di contratto a distanza di altri due anni da una scadenza fissata quando lui avrà 34-35 anni e senza decurtazione dello stipendio che lui stesso doveva proporre alla luce delle vergognose prestazioni che è in grado di proporre. In più andava deferito poiché pur sotto contratto è andato a trattare con altre società alle spalle di quella di appartenenza. Queste lezioni ormai devono essere obbligate se si vuole restituire un minimo di autorevolezza alle società di calcio sempre più in balia di assatanati procuratori e calciatori senza pudore.

  10. Non c’è bisogno che qualcuno lavori alla delegittimazione della Fiorentina, ci pensano da soli e, se non basta, si affidano agli avvocati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.