Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “Andrei a fare la guerra alla Lazio con Dabo mentre Norgaard per ora c’entra poco. Allegri? Non era offensivo come Mirabelli”

A Radio Blu il giornalista Luca Calamai ha parlato così della Fiorentina che attende la sfida con la Lazio: “Io con la Lazio andrei a potenziare il centrocampo con un giocatore più fisico, per cui sceglierei Dabo, con Veretout e quello che sta meglio tra Gerson, Edimilson e Benassi. Poi darei ancora fiducia a Pjaca, credo che si debba provarci e avere il coraggio di aspettarlo. E’ la prima volta che gioca da titolare in carriera in Italia, per cui è normale che debba trovare la condizione mentale, oltre che fisica. La Fiorentina ha un’elasticità di gioco ma l’idea della difesa a 3 e mezzo sta prendendo corpo un po’ ovunque, ma gli uomini restano quelli; il tipo di partita che farà all’Olimpico nascerà dalla scelta dei centrocampisti. Tanto gli attacchi arriveranno dalla parte di Biraghi, perché anche Vitor Hugo è meno forte lì se non ha un terzino che lo protegge. Con Dabo la Fiorentina potrebbe fare la guerra con chiunque passa di lì, ma non davanti alla difesa perché lì serve uno che faccia partire l’azione. Ma con i cinque tra cui sceglierà Pioli, non vedo dove sia il problema, lascio fuori Norgaard perché secondo me c’entra poco. La frase di Allegri? Anche Mirabelli ebbe poco rispetto e disse una sciocchezza (su Kalinic ndr), sminuendo l’essere fiorentino. Il riferimento di Allegri invece è un riferimento caratteriale, perché Bernardeschi a Firenze si poteva permettere qualche svolazzo in più, era un ragazzino di talento a cui si perdonava tutto. Le pressioni di chi gioca alla Juve sono diverse da quelle di chi gioca alla Fiorentina, era un messaggio al giocatore e una richiesta di intensità superiore durante la gara”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Spiegazione ridicola. Allegri sminuisce e insulta la Fiorentina. Punto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.