Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “La Fiorentina è una cinquecento che sta andando al massimo. Saponara ha fatto una mezzora straordinaria, poi…”

Luca Calamai, firma de La Gazzetta dello Sport, è intervenuto a Radio Blu: “Speravamo di battere la Spal, c’è un po’ di amarezza. Avevamo detto che non sarebbe stata una partita semplice e così è stato. Questo turno di campionato è comunque positivo per la Fiorentina, considerando il pareggio dell’Atalanta e lo stop della Sampdoria. Il migliore in campo è stato Chiesa, ha fatto di tutto per provare a vincerla da solo. I peggiori invece Simeone e Biraghi. Saponara ha fatto una mezz’ora straordinaria, ma è poi incappato in un calo fisico del tutto prevedibile. Purtroppo la Fiorentina non ha un altro attaccante oltre all’argentino, lo stesso Babacar dava l’impressione di poter incidere: Falcinelli è la riserva della riserva. Non dobbiamo dimenticare il valore di questa squadra, altrimenti non la aiutiamo. La Fiorentina è una cinquecento che sta andando al massimo, probabilmente anche di più. La volata europea è tra squadra che non stanno benissimo, per questo anche il punto di ieri potrebbe essere valutato in maniera positiva alla fine del campionato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Altro genio……chi manca ora a dire str…ate sulla VIOLA….mah meno male che dovrebbero essere giornalisti….ma l’abilitazione chi gliela ha data il mago Otelma con tutto rispetto x il mago ovviamente…

  2. …….e Calamai ormai un ronzino da ricovero! Sa’ ‘na sxga lui di motori!

  3. franchini antonio

    a proposito di cinquecento;luca come entrano quattro elefanti in una cinquecento?

  4. E poi i giornali non vendono più chissà perché. W LA 500 e mi fermo qui!!!!

  5. Calamai ma chetati te bucchioni tenerani e qui lecchino di Ferrara ma fate festa una 500 ma stai muto

  6. Abbiamo pareggiato questo è vero ma non dimentichiamoci che il miglior giocatore della Spal è stato il portiere questo dice tutto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.