Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “Sono preoccupato da Lafont perché ripete gli errori. E il vero Pjaca quando lo vedremo?”

Il commento sul momento viola lo fa Luca Calamai a Radio Blu: “Ci sono domande a cui dare risposta: quando rivedremo il vero Pjaca? Quando tornerà a segnare Simeone? Giochiamo con tre attaccanti veri e due centrocampisti offensivi, ma non riusciamo a segnare. Il problema del primo tempo di ieri è stato quello, non aver fatto gol. Se fai i primi dieci minuti di pressione con la Lazio che faticava a uscire, bisogna segnare. Spero che Pioli rifletta per capire cosa sta succedendo a Pjaca e Simeone. Lafont? Secondo me a questo ragazzo non si può dire che è sempre bravo. E’ giovane e ha talento, i compagni gli vogliono bene, ma c’è una ripetitività dell’errore che mi preoccupa. Bisogna dirgli che non è vero che va tutto sempre bene. Sbaglia, commette errori. Senza drammi né tragedie dobbiamo fare dei ragionamenti. Pjaca? E’ la prima volta che è titolare senza dubbio, ed è normale che quando sei minato da problemi fisici hai bisogno di ritrovare il tempo della giocata e risentirsi protagonisti. Va aspettato e aiutato, ma bisogna anche scuoterlo un po’. Lo vorrei più presente, in questo momento Mirallas mi dà più affidabilità. Abbiamo tutti giocatori che vanno a cercare il gol, da Chiesa a Pjaca, da Benassi a Gerson. Non vorrei che facendo così sia stato soffocato Simeone. Ho la sensazione che il croato non sia un esterno ma una seconda punta. Puoi passare al 4-4-2, ma così sacrifichi Chiesa. Sono risposte da trovare con una classifica in linea con le aspettative”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Ad oggi la campagna acquisti è un vero disastro. Spero che con il tempo vengano a galla le tanto decantate qualità dei nuovi arrivati. Lafont è giovane e va aspettato Pjaca, dopo due anni ai box, penso non tornerà più a livelli ottimali. Gerson non ha le palle e la voglia di sfondare. Anche lui non sarà mai un buon giocatore. Edmilson, per ora niente di fatto, ma diamogli il tempo di ambientarsi. Mirallas ha fatto vedere buone cose, ma spesso è in infermeria. Hancko è promettente, ma Pioli non ha le palle per farlo giocare titolare. Continuo a essere convinto che Biraghi sia scarso. Non sa difendere, sbaglia quasi tutti i cross è un mediocre.
    P.S. Ci manca un attaccante vero che la metta dentro. Simeone non è freddo sotto porta, non sa dialogare con i compagni, si intestardisce in dribling e non fa salire la squadra. Per me, non è giocatore da Fiorentina. Solo in un mercato drogato come questo dei nostri tempi si può pagare un giocatore simile circa 20 milioni di euro.

  2. io Lafont non lo cambierei mai. Sbaglia, ? ok. Tanto sbagliavano anche quelli prima di lui. Solo che lui ha un futuro, e roseo.

  3. No, caro furbino, te eri uno di quelli che magnificava l’acquisto di Pjaca, come fosse stato chissà chi.
    Si sapeva benissimo che era un giocatore fermo da due anni, era evidente che per tornare su livelli accettabili ci sarebbe voluto tempo.
    Fingere di accorgere solo adesso, pare una vera furbata.
    Lafont poi è un ragazzino, con doti importanti, ma pur sempre ragazzino.

  4. Calamai, non c’è gioco, non abbiamo un centravanti…..il resto è noia…….ps arcobaleni viola vi attendono, cari clienti……

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.