Questo sito contribuisce alla audience di

Capitano non per caso. Ma la Fiorentina non fa pressioni: “Lasciamo Badelj tranquillo”

Dopo la scomparsa di Davide Astori, Milan Badelj è diventato il nuovo capitano della Fiorentina. Una scelta non certamente casuale quella presa dal tecnico Stefano Pioli, perché il croato, benché fosse in scadenza di contratto, ha delle doti morali non indifferenti e le ha dimostrate tutte in queste due settimane che sono state davvero difficilissime per lui e per la squadra tutta.

Resta il problema del suo contratto sullo sfondo: molti tifosi stanno cercando di chiedergli di ripensarci, mentre la società ha deciso di non fare più di tanto pressioni. “Oggi è il capitano e non dobbiamo chiedergli nulla – ha detto il presidente esecutivo, Mario Cognigni, in merito – è molto legato alla Fiorentina e a Firenze e rifletterà prima di decidere cosa fare. Ma in questo momento va lasciato tranquillo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Claudio di Ferrara

    Non pensavo badelj fosse così moralmente valido. Complimenti !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.