Questo sito contribuisce alla audience di

Caro Badelj, non bastava pensarci prima? Il croato chiede già la cessione alla Lazio

Di cosa si sono detti Milan Badelj e la Fiorentina nelle sacre stanze della sede non ci è dato saperlo ma in base a quanto ricostruito nei mesi, la società viola ha provato sì a convincere il suo centrocampista a rimanere ma non si è strappata i capelli poi dopo averlo perso, immaginando di poter utilizzare Veretout in quella posizione. Esperimento rispedito al mittente dopo mezza stagione, tant’è vero che ora Corvino un regista lo cercherebbe anche. Ma la beffa potrebbe essere doppia in questo senso, perché anche Badelj, che era bello convinto di andarsene a parametro zero, non ha trovato propriamente il suo El Dorado alla Lazio, dove fa tanta panchina. E secondo Il Messaggero addirittura avrebbe già chiesto la cessione, magari in prestito, per andare a giocare di più. Restare a fare il leader (e magari anche il capitano) a Firenze avrebbe risolto forse i problemi di entrambe le parti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Cari tifosi della Viola , come fate a dire vado a prenderlo in macchina pur che rientri ecc ecc ma lascialo li uno che va via a parametro zero come quel altro cadavere di mortolivo ecc ecc senza riconoscieza fuori dai c***** ….

  2. almeno alla Lazio ha chiesto la cessione e quindi li fa guadagnare, a noi invece giustamente,come ringraziamento ci ha fatto realizzare 0€…vai accanto a Montolivo vaii..

  3. Ah, ah…non è il primo a fare il passo sbagliato. A Firenze giocano e bene, poi fatalmente falliscono. Vedremo in futuro a chi tocca. Anche qualcuno in Piemonte in quasi due anni ha combinato ben poco. È sempre una promessa, ma in campo pochi minuti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.