Questo sito contribuisce alla audience di

Caso Astori: il primo indagato è un nome molto vicino alla Fiorentina

E’ appena uscito il nome del primo medico per il quale la Procura di Firenze ha emesso l’avviso di garanzia con accusa di omicidio colposo, in seguito alla morte di Davide Astori. Si tratta del professor Giorgio Galanti, ordinario di medicina interna e responsabile del reparto di medicina sportiva dell’ospedale di Careggi, nonché collaboratore medico della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Scusate, ma di cosa stiamo parlando? i magistrati si svegliano sempre dopo la musica. La cosa che vorrei far notare è che comunque Astori non è morto durante una partita o un allenamento, ma mentre stava dormendo. quindi di cosa stiamo parlando?

  2. Seba ho sbagliato un H , ti prego non ti attaccare a questo, parlo di quei referti che ho visto , anzi che hanno visto milioni di italiani al telegiornale , un cardiologo ha detto che Astori con quegli esami avrebbe dovuto smettere di giocare al calcio , ho mio padre con lo stesso problema cardiomiopatia di un ventricolare, gli hanno impiantato un pecemaker e un defibrillatore perchè nel sonno il cuore si fermava per due, tre secondi , fortunatamente è sempre ripartito , quello di Astori no , sei un c……e che pensa che tutti gli altri siano c…….. come te , vergognati !

  3. Non sai scrivere in italiano corretto e parli di referti medici e di problemi cardiovascolari…..

  4. Non solo allenatori direttori sportivi etc etc anche medici cardiologi…. Tuttologi….ma per piacere…. Fate ridere se non si trattasse di un caso così doloroso. Un po’ di rispetto almeno.

  5. Ci sono esami clinici che evidenziavano nel 2016 e 2017 la cardiomiopatia di Astori con tanto di referto , in base a quei risultati la sua carriera sportiva doveva cessare li , qualcuno a taciuto, , spero che venga fatta giustizia anche se io un’idea me l’ero giá fatta al momento tirandomi le ire di molti !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.