Questo sito contribuisce alla audience di

Ceccarini a FN: “La Fiorentina si sta già muovendo sotto traccia per un attaccante, mentre per il centrocampo non penso verranno fatte operazioni. Vedo difficile Gabbiadini in viola, mentre Sansone…”

Tra poche settimane, tornerà uno dei tormentoni che ricoprirà il mondo del calcio con il suo continuo tam tam: il calciomercato. Tanti nomi sono usciti recentemente in ottica viola. Dall’attacco al centrocampo, fino ad un possibile ‘vero’ terzino destro (con Antognoni che è andato personalmente a visionare Di Lorenzo a Empoli). Per capirne di più, Fiorentinanews.com ha contattato in esclusiva il giornalista fiorentino ed esperto di calciomercato Niccolò Ceccarini.

Niccolò, secondo lei come si sta muovendo la Fiorentina in vista del mercato di gennaio? Si parla molto di rinforzi offensivi…

“Io penso che la Fiorentina si stia già muovendo sotto traccia per un attaccante, non so se sarà una prima o una seconda punta. Ma comunque c’è l’obiettivo di portare in viola un nuovo attaccante, anche senza far trapelare nulla. I nomi che circolano sono buoni, perchè Gabbiadini e Sansone sono due profili importanti. Anche se credo che sia molto difficile che Gabbiadini possa lasciare il Southampton a gennaio, soprattutto con la formula del prestito con diritto di riscatto. Per Gabbiadini vedo una trattativa molto in salita. Per quanto riguarda Sansone ho la sensazione che ci sia molto più margine di manovra. Tra i due, vedo molto più possibile Sansone”.

Tra l’altro il nome di Sansone era circolato in ottica viola anche in estate. C’erano stati dei contatti tra le parti?

“Si, in estate era un nome che circolava sicuramente. Non so se la Fiorentina lo avesse trattato o meno, ma era uno della lista. Per la questione attaccante, tra due settimane credo che sarà comunque tutto molto più chiaro. In ogni caso, la Fiorentina ha bisogno di una soluzione in più là davanti”.

In queste prime giornate di campionato, il centrocampo viola sta soffrendo un po’. Secondo lei, Corvino proverà ad intervenire anche sulla mediana?

“Io credo che vogliono dare fiducia a Norgaard, anche se nessuno per il momento può chiedergli di fare quello che faceva Badelj. Credo che la Fiorentina abbia preso il centrocampista danese per schierarlo davanti alla difesa per poi, “liberare” Veretout dai compiti di regista. Non credo sia necessario in ogni caso giocare con un regista classico. Credo sia molto difficile che la Fiorentina interverrà sul mercato per rinforzare il centrocampo”.

Tornando all’attacco, con un nome “sconosciuto” proveniente da un campionato estero, c’è il rischio di deludere la piazza. La Fiorentina andrà alla ricerca di una attaccante già pronto?

“Di nomi ne sono già stati fatti diversi. Io penso comunque che la Fiorentina abbia bisogno di un calciatore da inserire subito. Gabbiadini e Sansone vanno in questa direzione, perchè conoscono già la serie A. Poi chiaramente il mercato può offrire anche soluzioni diverse”.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. S69, Benaluanne più inciso di lui .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.