Questo sito contribuisce alla audience di

Che se ne fa la Fiorentina di questo Gerson? Il compito arduo di Pioli

Gerson in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Nelle prime idee del mercato estivo, il terzo centrocampista della Fiorentina doveva essere Pasalic, per aumentare le doti di inserimento dei mediani a supporto dell’attacco; saltato il croato, Corvino virò su Gerson. Talento indiscutibile, anche maggiore rispetto a Pasalic, ma testa un po’ imprevedibile e non sempre centrata sull’obiettivo del campo. In questa stagione però, la Fiorentina ha beneficiato del suo talento giusto alla prima col Chievo, in parte con la Roma in casa e in qualche spezzone a Bologna, quando si è espresso da esterno d’attacco. Tatticamente quasi incollocabile e spesso anarchico, quasi mai però incisivo e decisivo per quello che potrebbero permettergli i piedi: anche ieri a Torino è entrato da fantasma in campo e ormai Pioli sembra reputarlo più alternativa che titolare. Il tecnico viola da qui a fine stagione avrà l’arduo compito di provare a sfruttarlo al meglio o, in alternativa, di trovare un sostituto efficace che interpreti il ruolo che era stato pensato per il brasiliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Gerson e Piaca, rimandateli a casa per carità, non dobbiamo più vederli, basta!

  2. Anche ieri è entrato in maniera sbagliata, ha tentato perfino di far segnare il Torino con un retropassaggio da urlo. O mette la testa o così è inutile. Nel finale gli hanno chiesto di difendere e invece girottolava per il campo senza metterci niente.

  3. Si dice che esiste una trattativa per Pereira . Questo è l’uomo giusto , più di tutti quelli che ho sentito nominare. Il problema è se sarà o non sarà vero che La possibili sia reale o no.

  4. Non serve a niente e nessuno. É però un pupillo del sig. Pioli. Forza VIOLA. Lorenzo.

  5. Massimiliano Arvonio

    Gerson e un giocatore inutile e incapace ,ieri e stata la riprova,mi chiedo, ma pioli e così incapace da mettere un giocatore che danneggia la SQUADRA?!A quanto pare si, dabo e mille volte meglio e poi, biraghi non sa più crossare e penoso

  6. Lo sbaglio è stato fatto all’inizio, da Corvino. Il giocatore non aveva nessuna voglia di venire a Firenze per cui non andava preso, in più come prestito secco era chiaro che sarebbe stata un’operazione a grosso rischio, come, infatti, si è rivelata. Avrebbe grosse doti tecniche, e nel nostro centrocampo mancano totalmenet, ma non ha il passo per il nostro Campionato nè, probabilmente, la testa. Rimandare a Roma, subito, e promuovere in prima squadra Lakti che, per lo meno, ci metterà di sicuro il cuore.

  7. Nel nostro centrocampo potrebbe essere perfetto, ha qualità tecniche e visione sopra la media peccato che senza la testa e le giuste motivazioni non si vada da nessuna parte, sono molto deluso da lui e se dovesse partire ne sarei felice..

  8. PER NATALE È STATO RICHIESTO PER FARE LA STATUINA PER IL PRESEPE TANTO IN CAMPO È IMMOBILE🤣😂🤣😂

  9. A CHE SERVE QUESTO GERSON, IO L’AVREI RIMANDATO A ROMA PIÙ VOLENTIERI AVREI FATTO GIOCARE LAKTI CAPITANO DELLA PRIMAVERA ALMENO È UN NOSTRO GIOVANE

  10. Non solo è prestito secco e quindi non va valorizzato, ma di fatto non ci serve se gioca come ha fatto. Per me panchina fissa. Puntiamo su quelli che son nosti o che lo possono diventare. Mi chiedo: ma Norgaard avrebbe fatto tanto peggio di uno che così poco ha fatto ? Non credo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.