Questo sito contribuisce alla audience di

Chiarugi: “L’arbitro era sicuro del contatto tra Toloi e Chiesa. Federico…”

L’ex giocatore della Fiorentina, Luciano Chiarugi ha parlato a Radio Bruno Toscana: “Se l’arbitro non ha consultato il var è perché era certissimo del contatto tra Toloi e Chiesa. Bisogna stare attenti ad affibbiare le etichette ai giocatori. Federico è uno dei giocatori più bersagliati, si vuole trovare delle malignità in un ragazzo che finora ha fatto cose straordinarie”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Fedrighelliari@alice.it

    Mi meraviglio che Chiarugi non abbia capito che non deve essere l arbitro che deve consultare il VAR ma il VAR ad avvisare l arbitro quando si accorge che ha sbagliato… Altrimenti non capisco che c..lo hanno fatto a fare..Se poi succede che su errori evidenti a volte richiamano l arbitro e a volte no allora diventa una buffonata assoluta perché accentua il sospetto di malafede e addirittura lo rende evidente… era molto meglio prima quando chiunque sospettasse la malafede non poteva esserne certo perché alla fine poteva esserci il dubbio che ad occhio occhio nudo l arbitro poteva anche non aver visto bene..E vero che la fiorentina non sarà certo tra le squadre che alla fine risulteranno avvantaggiate da questo squallido sistema che già ha individuato quali devono essere le squadre che devono arrivare in Champions.. Ma siccome l’Inter e’ una di queste e domenica lo hanno reso troppo evidente dovevamo farci ricredere sull evidenza e farci stare zitti da qui alla fine. E perché non farlo contro una squadra più pericolosa di noi ad insidiare i posti che devono essere assolutamente delle milanesi??? Un contentino lo daranno a tutti… Ma nelle partite che contano lo daranno solo a chi vogliono loro.. E le altre saranno costrette a stare zitte.. E sempre stato così… Ma non hanno fatto il conto sul fatto che CON IL VAR TUTTO È PIÙ EVIDENTE e invece loro pensavano di aver trovato con il VAR l escamotage per farci insospettire di meno… Hanno ragionato male e adesso ci sono dentro fino al collo perché non riusxieanno a nascondere l evidenza.. Non si può sbagliare in quattro che guardano il rallenty… Ogni sbaglio evidente non può essere che un complotto studiato a tavolino… E’ impensabile di avere otto incompetenti che guardano una sola partita di cui quattro possono usufruire del rallenty…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.