Questo sito contribuisce alla audience di

Chiesa e Simeone sono già in formato Europa, sorpresa Diks mentre Eysseric trotterella. E Montiel continua a stuzzicare…

MOENA – Un test finalmente attendibile quello di oggi pomeriggio, dove la Fiorentina ha sconfitto il Verona per 2-1: un’ora in campo per quello che ad oggi sarebbe l’undici titolare viola. Già in ottima forma sia Simeone che Federico Chiesa, straripante quest’ultimo con diverse accelerate fuori portata per la difesa gialloblu, oltre al gol decisivo. Il Cholito continua a gonfiare la rete e a farsi trovare pronto a centro area, a segno anche oggi dopo un paio di tentativi disinnescati dal portiere Silvestri.

Chi invece sembra sempre andare ad un ritmo diverso è Valentin Eysseric: la velocità era stata la lacuna evidenziata maggiormente anche nella scorsa stagione. Ma il francese sembra sempre il solito: tocchi deliziosi e tecnica apprezzabile ma ad intensità inferiore rispetto ai compagni del tridente. Un po’ l’opposto del giovane 2000 Montiel: lo spagnolo ha giocato l’ultima mezz’ora ed ha lasciato davvero una bella impressione, con un sinistro raffinatissimo abbinato alla velocità che il fisico minute gli consente. Un fisico sicuramente da formare e che non lo rende ancora appetibile per Pioli ma sicuramente interessante in ottica futura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Sarò forse esagerato ma mi sono stropicciato gli occhi a vedere quei 15 minuti di montiel

  2. Gino aspetta, tu confondi la bassa statura con l’essere gracilino. Kante e torreira sono bassi ma muscolarmente strutturati. Montiel che è 178cm peserà si e no 50kg…Tuttavia io sono d’accordo nel dire che possa fare la differenza anche se è così magro. Mi sembra un vero talento, e non vedo l’ora di vederlo all’opera

  3. Ma perché Torreira ha un fisico imponente? Kante ha un fisico statuario? Ma ancora con questa storia del fisico? Se uno è forte e merita di giocare lo so deve mettere in campo e basta.

  4. Montiel deve giocare, tecnicamente mi sembra superiore alla media, il fisico conta, ma si gioca a calcio e non a rugby…. Sono tanti i giocatori piccoli e leggeri diventati ottimi giocatori, mi viene in mente Messi, Beppe Signori, il citato coutinho, Robbiati. Per i muscoli ci sono le palestre e i personal trainer, il talento invece non si compra, lo da il caso…o il buon Dio, per chi ci crede..

  5. Il ragazzino spagnolo mi ricorda un po’ Baggio palla attaccata al piede trilibling e tiro preciso fossi in Pioli in prima squadra da subito

  6. Non avevo ancora visto la squadra, oggi dal vivo, è contro una squadra seria, mi ha fatto una buona impressione. Concordo Co Enrico_tv,
    Diks terzino dx ci può stare, dovrà migliorare ma le qualità fisiche su cui lavorare ci sono, bene il resto della difesa. Buona la prova del centrocampo, va trovato un mediano perché Veretout lì è uno spreco. L’attacco è il reparto che mi pare più a posto, con un esterno bravo siamo a posto. Lo spagnolino, Montiel, è stata una piacevole sorpresa. Gli mancano 7/8 kili di muscoli, si deve ancora formare, ma io non lo manderei in primavera ma ne lo terrei lì pronto a entrare negli ultimi 20 minuti. Ragazzi sembra abbia la colla sulle scarpe. La palla è sempre attaccata al piede. Questo è bravo bravo. Saluti viola a tutti.

  7. Montiel ruba l’occhio, fantastico da vedere, gran talento palla al piede e nel dribbling, tira molto bene e ha fatto anche un paio di cambi gioco perfetti.. Ma è anche vero che ha perso qualche pallone perché appena qualcuno gli si avvicina viene sovrastato fisicamente.. Per me l’ideale sarebbe farlo allenare in prima squadra e mandarlo poi a giocare in primavera.. Se conferma quanto di buono e pioli è convinto ben venga il suo inserimento in prima squadra ma io ci vado cauto e dico che non lo vedo pronto per la prima squadra.. Se poi vengo smentito ben venga perché se riesce ad esprimere le qualità intravisto anche con la prima squadra sarebbe un gran bel giocatore

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.