Questo sito contribuisce alla audience di

“Chiesa merita una punizione esemplare: che lo fermino per 2-3 giornate. Ha sbagliato più lui di Valeri”

Chiesa corre palla al piede. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Un polverone mediatico si sta alzando intorno a Federico Chiesa, dopo il rigore fischiato ieri da Valeri in Fiorentina-Atalanta e questo è il pensiero di Calciomercato.com, a firma di Andrea Distaso: “Ha simulato, in maniera clamorosa e sfacciata e merita una punizione esemplare. A noi interessano poco i discorsi sugli episodi precedenti, su una presunta recidiva del giocatore in questione ad accentuare i contatti con gli avversari. Le immagini di Fiorentina-Atalanta hanno parlato chiaro però, Federico Chiesa si è reso protagonista di un grave gesto anti-sportivo ed è giusto che ne paghi la conseguenze; 2-3 giornate di stop, per far capire a tutti che la festa è finita, che in un calcio iper-mediatico e iper-tecnologico, gesti come le simulazioni non possono avere più diritto di cittadinanza. Un discorso che vale oggi per Chiesa e per qualsiasi altro calciatore si macchierà della stessa infrazione. Non è più accettabile che, nel calcio della prova tv e del Var, l’antisportività continui a rimanere impunita, che le astuzie e le furbate diventino la regola. Perché questo accadrà, se i vertici arbitrali, giustamente finiti nell’occhio del ciclone per il corto-circuito generato dalle ultime opinabili interpretazioni di molti episodi, continueranno a contrastare l’utilizzo di uno strumento chiamato teoricamente a fare giustizia. In Fiorentina-Atalanta, ha sbagliato gravemente l’arbitro Valeri nel non ravvisare la plateale simulazione di Chiesa nell’uno contro uno con Toloi, ha sbagliato in maniera ancora più importante il Var Doveri nel non segnalare l’abbaglio al suo collega. Ha “toppato” più di tutti Chiesa, uno dei migliori giovani emergenti di un calcio italiano bisognoso come non mai di talenti capaci di contribuire alla rinascita di un movimento in crisi, ma anche di esempi positivi per gli appassionati…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

33 commenti

  1. ANDREA DI STASO SEI UN PALLONE GONFIATO INDEGNO DI FARE IL GIORNALISTA,NON ACCETTO CRITICHE DA UN IGNORANTE DI CALCIO.HAI MAI GIOCATO ?AD ALTI LIVELLI DICO ,NON DAL PRETE .SEI UN ULTRÀ DA INTERDIRE IN TUTTI GLI STADI.VERGOGNATI .

  2. Ma chi ***** è questo andrea di staso? forse ha subito qualcosa di grave lui? Se è un giornalista dovrebbero ritirargli il tesserino e mandarlo a scuola di bon ton.

  3. REDAZIOINE MA I GIORNALISTI POSSONO CALUNNIARE LIBERAMENTE, POSSONO SCRIVERE CIO’ CHE GLI PASSA NELLA LORO TESTOLINA. AD ALCUNI SAREBBE NECESSARIO CACCIARLI A …….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.